Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
16 mag 2022
mattia todisco
Sport
16 mag 2022

Inter, Inzaghi vuole provarci fino all'ultimo. Due giorni di riposo prima della Sampdoria

Oggi è il compleanno di Massimo Moratti: gli auguri del club attraverso i canali ufficiali

16 mag 2022
mattia todisco
Sport
Inter's  Lautaro Martinez (C) jubilates with his teammates after scoring the goal 2-0  during the Italian Serie A soccer match Cagliari Calcio vs FC Inter at Unipol Domus stadium in Cagliari, Sardinia island, Italy,15 May 2022 ANSA/FABIO MURRU
L'Inter festeggia il tris di Cagliari
Inter's  Lautaro Martinez (C) jubilates with his teammates after scoring the goal 2-0  during the Italian Serie A soccer match Cagliari Calcio vs FC Inter at Unipol Domus stadium in Cagliari, Sardinia island, Italy,15 May 2022 ANSA/FABIO MURRU
L'Inter festeggia il tris di Cagliari

Milano, 16 maggio 2022 - Due giorni di riposo per riprendersi un po' e tornare con la giusta spinta verso l'ultimo ostacolo. L'Inter di Simone Inzaghi tornerà ad allenarsi soltanto a partire da mercoledì, perché dopo la trasferta di Cagliari, chiusa con un vittorioso 1-3, il tecnico ha dato 48 ore di libera uscita ai suoi. Tutti con le famiglie, a riposare mente e corpo, dato che la festa per la Coppa Italia conquistata mercoledì scorso aveva riportato sul suolo milanese il gruppo soltanto nella prima mattinata di giovedì. La squadra non si era allenata, ma aveva poi dovuto riprendere la preparazione per arrivare nel modo giusto in Sardegna.

Contro la Samp l'undici di Cagliari

Mentalmente, l'Inter ha dimostrato di essere solida. Non era semplice vincere fuori casa contro un avversario che aveva la chance di superare la Salernitana al quartultimo posto, indirizzando la lotta salvezza a proprio favore. I nerazzurri hanno invece messo da subito le cose in chiaro, creando diverse occasioni, andando avanti e resistendo al ritorno dei cagliaritani. Adesso manca un ultimo step, la partita in casa di domenica 22 (ore 18) contro la Sampdoria già salva, in cui non basterà vincere, ma bisognerà sperare in una contemporanea sconfitta del Milan con il Sassuolo per poter festeggiare il tricolore numero venti. Inzaghi non darà nulla per scontato, preparerà i suoi e manderà in campo la squadra migliore, per molti versi vicina (se non addirittura uguale) a quella schierata alla Unipol Domus.

Gli auguri a Moratti

Non ci sarà l'ex di turno Stefano Sensi, che si è infortunato qualche settimana fa ed è atteso a fine prestito al rientro nei ranghi. Da capire cosa accadrà nel futuro del centrocampista, prestato ai blucerchiati lo scorso gennaio perché smanioso di trovare più spazio e magari tornare in nazionale, ma nei fatti frenato dai ripetuti guai fisici. La società valuterà offerte in estate, il suo curriculum dal 2019 in poi rende però complicato monetizzare: troppi gli stop di carattere muscolare. Parentesi da almanacco: oggi è il compleanno di Massimo Moratti, ex presidente dell'Inter a cui il club non ha mancato di fare i meritati auguri attraverso i canali ufficiali. Compie 77 anni, di cui 18 passati alla testa della società guidata negli anni '50 e '60 dal padre Angelo. Ad oggi la famiglia Moratti resta l'unica, nella storia nerazzurra, ad aver portato l'Inter sul tetto d'Europa e del mondo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?