Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Inter-Empoli, Inzaghi: "Corsa su noi stessi, non guardiamo il Milan". Probabili formazioni

Domani alle 18.45 la partita a San Siro: i nerazzurri possono momentaneamente scavalcare i rossoneri in classifica in attesa di Verona-Milan

mattia todisco
Sport
Simone Inzaghi, allenatore dell'Inter
Simone Inzaghi, allenatore dell'Inter

Milano, 5 maggio 2022 - Sono rimaste da giocare soltanto tre partite da qui alla fine del campionato. All'Inter, impegnata domani contro l'Empoli alle 18.45, potrebbe non bastare vincerle tutte per conquistare il secondo scudetto di fila, dati i due punti di ritardo sul Milan capolista. I nerazzurri, che con un successo scavalcherebbero momentaneamente i rivali in vetta, non possono che concentrarsi sui restanti impegni (compresa la finale di Coppa Italia dell'11 maggio) in attesa dei risultati della rivale cittadina.

Il tecnico Inzaghi

"Sarà una partita molto insidiosa perché l'Empoli è una squadra di qualità, che ha già centrato il proprio obiettivo – dice Simone Inzaghi ai microfoni di Inter Tv - Abbiamo vinto a Udine una gara che non era semplice, sono molto contento della prestazione perché la squadra ha dimostrato grande personalità e determinazione". Oltre alla preparazione delle partite, fondamentale sarà la mentalità e la cattiveria agonistica con cui verranno affrontate e il tecnico interista ne è consapevole. "In queste ultime quattro gare gli aspetti tecnici-tattici verranno un pochettino meno, penso che saranno le motivazioni a fare la differenza – aggiunge - Ho la fortuna di avere una squadra che le motivazioni le ha sempre trovate, domani dovremo tirare fuori il 120%. Dobbiamo fare la corsa su noi stessi".

Il pubblico di fede nerazzurra ha dato la sua risposta riempiendo il Meazza con largo anticipo, un sold out annunciato che segue i "pienoni" visti contro la Roma e il Milan in Coppa Italia. "È tutta la stagione che abbiamo un pubblico meraviglioso, anche domani ci sarà il tutto esaurito e sono sicuro che i tifosi ci daranno quel qualcosa in più per fare una partita di cuore, come hanno fatto tutto l'anno. Compreso domenica a Udine, quando ci siamo sentiti a casa nonostante fossimo in trasferta", è l'omaggio di Inzaghi alla piazza.

In vista della sfida ai toscani torna dalla squalifica Calhanoglu, affiancato a Brozovic e Barella (che ha smaltito la contusione al ginocchio destro). In difesa Bastoni lascerà ancora il posto a Dimarco e spera di farcela per Juventus-Inter, mentre Dumfries è in vantaggio su Darmian a destra e Correa su Dzeko in attacco.

Probabili formazioni e diretta Tv

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, Dimarco; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Perisic; Correa, Martinez. All. Inzaghi.
Empoli (4-3-2-1): Vicario; Fiamozzi, Viti, Luperto, Parisi; Zurkowski, Asllani, Bandinelli; Bajrami, Henderson; Pinamonti. All. Andreazzoli.
Arbitro: Manganiello.
Diretta Tv: domani ore 18.45 su Dazn.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?