Quotidiano Nazionale logo
17 mar 2022

Verso Inter-Fiorentina, Brozovic si allena ancora a parte: domani test decisivo

Inzaghi potrebbe essere costretto a scegliere un sostituto: nel weekend scorso a Torino ha puntato su Vecino

mattia todisco
Sport
Marcelo Brozovic
Marcelo Brozovic

Milano - Nuova giornata di allenamenti a parte per Marcelo Brozovic, alle prese con il recupero dall'affaticamento al polpaccio destro rimediato nel ritorno degli ottavi di Champions League contro il Liverpool.

Dopo aver saltato la trasferta dello scorso fine settimana a Torino, il croato sta lavorando per esserci sabato contro la Fiorentina (ore 18 allo stadio Meazza) ma finora non è ancora riuscito a lavorare insieme ai compagni di squadra. Per sapere se potrà essere o meno a disposizione di Simone Inzaghi bisognerà quindi attendere la rifinitura della vigilia. Qualora Brozovic non dovesse parteciparvi insieme ai compagni di squadra, sarebbe per lui praticamente automatica l'esclusione dalla gara.

A quel punto per il tecnico interista diventerebbe fondamentale la ricerca di un sostituto. Un lavoro già svolto insieme ai collaboratori per Torino-Inter, che non vedeva il croato tra i presenti. La squadra, come già accaduto contro Empoli in Coppa Italia e Sassuolo in campionato, ha faticato tantissimo senza il suo abituale riferimento davanti alla difesa. È stato schierato nello stesso ruolo Vecino, che non giocava titolare da diversi mesi. L'uruguaiano ha sofferto i ritmi alti imposti dalla squadra di Juric, ha sciupato una buona chance di testa ed è stato bravo a creare un'altra grande opportunità per Dzeko (perfetto cross sulla testa del bosniaco e inzuccata a lato). Potrebbe essere confermato o lasciare spazio ad altri. Le alternative sono Vidal, Gagliardini oppure Barella in una posizione diversa dal solito.

Due possibili cambi di formazione rispetto a domenica scorsa riguardano la difesa, con D'Ambrosio al posto di Ranocchia, e il reparto esterni, con Dumfries per Darmian. Resterà invece ancora fuori per infortunio Stefan De Vrij, l'altro giocatore insieme a Brozovic che in questi giorni ha lavorato a parte. Il difensore si è fermato per un problema muscolare dopo 45' della stessa partita, quella contro il Liverpool, complice una distrazione al soleo della gamba sinistra. L'olandese punta a tornare in campo dopo la sosta per le nazionali, quando i campioni d'Italia avranno la complicata sfida all'Allianz Stadium contro la Juventus. In vista di sabato, dovranno fare attenzione alle ammonizioni Lautaro Martinez, Arturo Vidal e Alessandro Bastoni, che risultano tra i diffidati.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?