Quotidiano Nazionale logo
26 feb 2022

Vivai Zazzera: "Ora sanatoria"

La querelle tra Comune di Inveruno e vivai Zazzera continua: il Tar ha rigettato la richiesta dello Zazzera in merito alla sanatoria delle strutture realizzate abusivamente negli anni, dando ragione alle tesi dell’Amministrazione comunale. "I giudici - afferma Umberto Garella, legale dei Vivai Zazzera - hanno ritenuto che non ci sia urgenza e, dato che il Comune non ha imposto l’abbattimento delle strutture esistenti, ci hanno praticamente invitati a ripresentare al Comune la richiesta di sanatoria. Ed è quello che faremo. È una piccola porzione rispetto alle serre esistenti". Nei mesi scorsi il Tar aveva invece avvalorato la tesi dei Vivai annullando l’ordinanza del sindaco Bettinelli di non vendere nella struttura tutti quei prodotti non riconducibili all’attività agricola. Ordinanza emessa in agosto e poi, non rispettata, rinnovata con ordine di chiusura dei vivai il 22 dicembre. Intanto l’attività ai vivai prosegue sotto la guida di un amministratore giudiziario nominato dopo l’intervento della Finanza che portò alla chiusura del sito e all’arresto del titolare, accusato di caporalato. G.Ch.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?