Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
22 lug 2022
giuseppe nava
Cronaca
22 lug 2022

Rho-Monza, apre il tunnel: riuniti Cormano e Bollate

Dopo tre mesi e m ezzo torna percorribile da oggi il sottopasso di via Figini. Respiro di sollievo per automobilisti e residenti a Ospitaletto e Cascina del Sole

22 lug 2022
giuseppe nava
Cronaca
La superstrada Rho-Monza avrebbe dovuto essere completata in tempo per Expo 2015 ma il completamento è ancora lontano
La superstrada Rho-Monza
La superstrada Rho-Monza avrebbe dovuto essere completata in tempo per Expo 2015 ma il completamento è ancora lontano
La superstrada Rho-Monza

Cormano (Milano) -  L’isolamento viabilistico tra Cormano e Bollate sta per terminare dopo oltre 3 mesi e mezzo, garantendo la possibilità agli automobilisti di passare sotto la superstrada Rho-Monza ; subito per quanto riguarda il sottopassaggio veicolare di via Figini, che sarà riaperto nella giornata di oggi, tra qualche tempo con la realizzazione di un nuovo sottopasso lungo via La Cava – via Beccaria, poco più a nord. Insomma, i due territori limitrofi, divisi, è proprio il caso di dirlo, dal tracciato della superstrada torneranno collegati, almeno per un asse viario, quello appunto di via Figini, tra la frazione bollatese di Cascina del Sole e il quartiere cormanese di Ospitaletto: il sottopasso era stato chiuso lo scorso 1° aprile per lavori alla infrastruttura stradale e tornerà operativo con un anticipo di ben 6 settimane sul cronoprogramma previsto, dopo la comunicazione della società Serravalle di poche ore fa. A seguire, l’importante svincolo della Rho-Monza di via La Cava-Beccaria, chiuso dal 2018, sarà completamente riqualificato, mettendo in comunicazione diretta le due città.

Si tratterà di una novità infrastrutturale per questa zona del Nord Milano. Durante la riunione di coordinamento l’altro giorno tra i Comuni della zona, Regione Lombardia, Città metropolitana e Serravalle è arrivato l’annuncio, che i residenti di Cormano, Bollate, Paderno Dugnano e Novate attendevano da tempo: "La fase esecutiva dei lavori può partire". Questo significa che, grazie al milione e 200mila euro stanziati da Regione Lombardia, saranno realizzati un breve sottopasso-passante automobilistico, una bretella stradale e una nuova rotonda, come prevede il progetto esecutivo, in modo da collegare il rondò di via Beccaria a via La Cava: "Inizia l’iter di affidamento dei lavori per la realizzazione di quest’opera fondamentale – conclude Massimo Ghidoni, assessore cormanese ai lavori pubblici –. Con il nuovo sottopasso sarà risolta la forte criticità del traffico automobilistico che si registra a Cormano, soprattutto lungo via dei Giovi con le code che provocano disagi ai residenti. Siamo soddisfatti per la realizzazione di questa infrastruttura. Nelle prossime settimane comunicheremo le varie fasi delle tempistiche dei lavori".

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?