Quotidiano Nazionale logo
26 gen 2022

"Troppi disagi nei nostri ospedali Ora la politica deve intervenire"

Comitato popolare e Confcommercio scrivono alla Regione per la riapertura del pronto soccorso di notte

francesco pellegatta
Cronaca

di Francesco Pellegatta "Non si fermano i disagi per gli utenti dei nostri ospedali: la politica intervenga". La Città del Leone torna a scrivere a Regione Lombardia per ottenere l’agognata riapertura del pronto soccorso durante la notte e il ripristino dei servizi persi dall’ospedale Costantino Cantù in questi anni. La lettera è stata inviata dal Comitato Popolare Intercomunale e da Confcommercio, con le firme di Federico Taglietti, Enrica Galeazzi (del Cpi) e Tiziana Losa (presidente di Confcommercio Abbiategrasso). E il destinatario è Giovanni Pavesi, direttore generale Welfare di Regione Lombardia. Nella missiva si fa riferimento all’incontro ufficioso avvenuto con Pavesi lo scorso luglio; incontro durante il quale il direttore aveva "condiviso le nostre preoccupazioni e ci aveva rassicurati sul fatto che non ci saremmo dovuti accontentare né di Cot (Centrali operative territoriali, ndr) e neppure di una Casa di Comunità, perché il nostro ospedale avrebbe riavuto tutti i servizi tolti" - ricordano dal Comitato. Peraltro una posizione in linea con quanto dichiarato da Letizia Moratti qualche settimana prima, quando l’assessore regionale aveva assicurato di "valutare eventuali modalità per consentire la riapertura del Pronto soccorso". Tutto questo in un periodo nel quale si stanno definendo i dettagli operativi della riforma sanitaria che, ad Abbiategrasso, dovrebbe portare diverse strutture assistenziali a bassa intensità di cure. Qualcosa di ben diverso da un pronto soccorso. "Ci chiediamo quale futuro sia previsto per il nostro ospedale, la cui presenza con tutti i servizi da ripristinare e da riqualificare risulta essenziale perché la rete prevista funzioni, assicurando una presenza h24 del Ps per l’emergenza urgenza. A questo proposito condividiamo segnalazioni di lunghe attese e sovraffollamento al Ps del Fornaroli di Magenta, conseguente anche alla chiusura notturna e al depotenziamento della struttura abbiatense". Nel frattempo il sindaco di Abbiategrasso, Cesare Nai, ha assicurato che le interlocuzioni per ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?