Quotidiano Nazionale logo
30 apr 2022

Tornano i cortei dopo due anni di stop Sindacati in piazza Scala e “parade precaria“

Due manifestazioni, nel Primo maggio milanese. Quella di Cgil, Cisl e Uil e l’altra organizzata da movimenti e sindacati di base. Entrambe lanceranno un grido contro la guerra. Dopo due anni di sospensione a causa della pandemia, torna il tradizionale corteo che da corso Venezia (concentramento alle 9) raggiungerà piazza della Scala, dove si terranno gli interventi sul palco dei segretari di Cgil, Cisl e Uil. Dalle 12 è in programma il concerto dei Rezophonic, band musicale che viene comunemente definita la nazionale del rock Italiano, con oltre 350 artisti uniti per realizzare pozzi nelle zone più aride dell’Africa. Alle 15 partirà invece dalla Darsena la "Parade precaria", con arrivo alle 17.30 all’Arco della Pace. Una manifestazione organizzata da movimenti contro il precariato, sindacati di base dei rider, "migranti e studenti in mobilitazione contro l’alternanza scuola-lavoro".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?