Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
12 giu 2022
laura lana
Cronaca
12 giu 2022

Sesto San Giovanni, ragazzo di 19 anni chiama i carabinieri: venite, ho ucciso mio padre

La vittima, 57 anni, trovata in camera da letto. Il corpo straziato e fatto a pezzi. Il giovane era in cura per problemi psichiatrici

12 giu 2022
laura lana
Cronaca

Sesto San Giovanni (Milano), 12 giugno 2022 - "Ho ucciso mio padre", dice al 112 Gianluca Loprete. Saranno le uniche parole che pronuncerà il 19enne che questa mattina, domenica 12 giugno, ha confessato l'omicidio del padre, il 57enne Antonio Loprete. Poco dopo le 9 i carabinieri bussano alla porta, entrano e chiedono del padre. "Eh dimmelo tu come sta", risponde Gianluca che da quel momento non risponde più ad alcuna domanda.

L'abitazione dove è avvenuto il delitto
L'abitazione dove è avvenuto il delitto

Ora il ragazzo è in caserma, in stato di choc, è stato interrogato dal pm Carlo Cinque ma si èavvalso della facoltà di non rispondere. In casa, al terzo piano di via Saint Denis 9, ci sono ancora i carabinieri della Sis del Nucleo Investigativo di Milano, che stanno effettuando i rilievi, mentre il medico legale dovrà capire a che ora esatta è avvenuto il delitto. I rilievi saranno effettuati anche sull'auto che i due avevano. Il 57enne è stato trovato in camera da letto, smembrato e sezionato in diverse parti. Le tracce di sangue più consistenti proprio sul letto, dove è stato trovato anche un coltello da cucina e si sta verificando se sia effettivamente questa l'arma così come saranno disposti gli esami tossicologici sul figlio Gianluca. "Abito al quinto piano e non ho sentito alcun rumore né stanotte né stamattina. Nessuna urla. Nessun litigio. Quando sono uscito di casa, ho trovato fuori dal portone i carabinieri", racconta un vicino. 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?