MASSIMILIANO SAGGESE
Cronaca

“Scalo“ preso d’assalto. I saldi partono col botto

Il bilancio dell’ad Davide Lardera, presente ieri all’outlet di Locate. Affluenza importante e molti stranieri nelle boutique in cerca di occasioni .

“Scalo“ preso d’assalto. I saldi partono col botto

“Scalo“ preso d’assalto. I saldi partono col botto

Saldi da record a Scalo Milano. Folla delle grandi occasioni e clienti soddisfatti per gli sconti reali, in alcuni casi più convenienti anche degli acquisti online. Oggi i clienti dei grandi centri e delle boutique dell’alta moda che affollano i negozi per i saldi sono molto preparati ed è sempre più difficile che si facciano abbindolare da finte offerte. Spesso puntano il prodotto da acquistare nei giorni precedenti e appena iniziano i saldi si precipitano a fare acquisti. Spesso però fanno un giro in rete sui vari canali di vendita dove verificano se il prodotto in saldo è davvero un’occasioni. Portano a casa capi d’abbigliamento, scarpe, borse, giacche con sconti al 50-60%. Già alle 9 del mattino, orario di apertura anticipato per l’occasione, a Scalo c’era tanta gente. "La prima giornata è decisamente partita bene c’è già molta gente - racconta Mimmo Frattasio, che gestisce il chiosco della creperia. Speriamo vada molto meglio degli anni precedenti. Fa bene anche a noi". Per Maria Nisticò, operatrice a Scalo Milano ma anche a cliente caccia di saldi: "Anche noi ovviamente usufruiamo dei saldi ed essendo sempre qui constatiamo con mano il risparmio reale durante queste giornate che mediamente si aggira sul 50%. Insomma qui i prezzi sono davvero ottimi e la qualità è buona". Tutti i viali di Scalo sono affollati da un fiume di gente con buste e sacchetti: mediamente qui lo "scontrino" della giornata di un cliente si aggira intorno ai 200 euro. E c’è chi arriva da Firenze apposta, come Elena Giglio: "Quando vengo a trovare mia figlia vengo qui perché c’è un negozio dove mi trovo davvero bene. E vengo anche se non ci sono saldi". "Io abito a Basiglio e a Scalo vengo spesso, conosco i prezzi e quando ci sono saldi si fanno ottimi acquisti. Qui si risparmia tanto come sui jeans e sulle scarpe - spiega Giulia Annibale che sul budget di spesa ha le idee chiare: il mio budget è mia mamma, paga lei". Ieri mattina per la prima dei saldi di Scalo c’era anche l’Ad, Davide Lardera: i saldi sono decisamente partiti forte grazie anche alla giornata di sole. E ci sono anche molti stranieri. Qui da noi arrivano con treno, auto e anche con le Enjoy".