Giuliano Amato a San Vittore, arriva lo stop del ministero: “Manca l’autorizzazione”

Milano, il presidente emerito della Corte Costituzionale era atteso nel carcere insieme alla giornalista Donatella Stasio

Giuliano Amato (85 anni), presidente emerito della Corte Costituzionale

Giuliano Amato (85 anni), presidente emerito della Corte Costituzionale

Milano – Il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria non ha autorizzato la presentazione, prevista per domani martedì 6 febbraio, nel carcere di San Vittore, del libro scritto dall'ex presidente del Consiglio e presidente emerito della Corte Costituzionale, Giuliano Amato, e dalla giornalista Donatella Stasio, dal titolo “Storie di diritti e di democrazia. La corte costituzionale nella società”. A riferirlo sono gli stessi organizzatori, i quali riferiscono di aver ricevuto in maniera informale una serie di motivazioni.

"A 24 ore dall'evento ci hanno detto che questo non rientrava e non era previsto nei programmi di formazione già approvati – spiegano gli organizzatori – inoltre che non era stata fornito un preavviso in tempi adeguati. Infine ci è stato riferito che la cancellazione non sarebbe definitiva ma servirebbe una riformulazione della richiesta per l’evento, che andrebbe poi eventualmente inserito nel programma dei percorsi trattamentali”.

Dopo la cancellazione dell’appuntamento in carcere, il garante milanese dei diritti dei detenuti Francesco Maisto ha annunciato che la presentazione del libro di Amato si terrà nel pomeriggio di domani martedì 6 febbraio alle 16 al Palazzo di Giustizia di Milano. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro