Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
20 gen 2022

Violenze di Capodanno a Milano, vittima: "Riconosco il branco, 20 minuti di terrore"

Una delle ragazze molestate dalla Germania a Milano per testimoniare. Lamorgese: attacco prestabilito

20 gen 2022
diandrea gianni
Cronaca

di Andrea Gianni Ha riconosciuto, attraverso le immagini, diversi componenti del branco, riportando a galla i ricordi di un Capodanno da incubo. Davanti ai pm ha ricostruito quei terribili "20 minuti" nel corso dei quali lei e un’amica sono state prima avvicinate con un pretesto, poco prima della mezzanotte, mentre erano in piazza del Duomo per festeggiare, e poi entrambe sono state accerchiate da un’orda di giovani. Costrette come "prede" a subire abusi sessuali, mentre in lacrime chiedevano aiuto, come dimostra anche un ormai noto video pubblicato sul web. Una delle due ventenni turiste tedesche ieri è tornata a Milano dalla Germania per ricostruire quella notte davanti all’aggiunto Letizia Mannella, al pm Alessia Menegazzo e al capo della Squadra mobile milanese Marco Calì. L’altra studentessa sarà sentita più avanti, mentre il numero delle vittime della "furia brutale" di quella notte continua a salire: da nove a dodici, perché si stanno facendo accertamenti sulle aggressioni ad altre tre ragazze, due delle quali hanno già denunciato, e ci sono pure tante segnalazioni da vagliare. "Guardando le immagini di Milano si vede che la piazza era presidiata e si ha la percezione di un attacco prestabilito a cerchi concentrici, di cui anche i giornalisti presenti non si sono accorti", ha spiegato il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese. "Abbiamo provato a respingerli, la mia amica li ha colpiti e ha dato schiaffi, ma loro ridevano e hanno continuato a molestarci, avevo 15 mani addosso", aveva già raccontato una delle due tedesche. E l’altra aveva detto nei giorni scorsi di essere "ancora sotto choc". Mentre altre due vittime saranno ascoltate a verbale nei prossimi giorni, prosegue il lavoro di raccolta di riscontri sulle violenze e di identificazione di altri componenti di quei gruppi distinti che hanno usato una tecnica precisa per colpire, creando degli "anelli umani" per impedire ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?