Quotidiano Nazionale logo
13 feb 2022

Milano, baby gang di Città Studi: cinque minori arrestati. Una ragazza nella banda

La banda accompagnava le rapine con gesti di violenza verbale e fisica e atti di prevaricazione gratuiti nei confronti delle vittime

CASSANO D ADDA - ARCHIVIO - BULLISMO -  BABY GANG - VANDALISMI - FOTO CANALI/NEWPRESS - PER REDAZIONE MARTESANA/METROPOLI - CERRI/PINCIONI/STIMOLO
Baby gang

Milano, 13 febbraio 2022 - Baby gang violente in azione a Milano.  Cinque minorenni - quattro ragazzi e una ragazza - sono stati arrestati dalla polizia di Milano per rapina. Gli agenti del Commissariato hanno, infatti, identificato un gruppo criminale attivo in diversi colpi commessi nei quartieri Lambrate, Città Studi e Monforte a Milano. Oggetto di indagine sono state due rapine avvenute nella notte tra il 3 ed il 4 gennaio, in piazza Leonardo da Vinci.

Degli indagati, la ragazza e uno dei ragazzi sono già detenuti, sempre per condotte di rapina e altri reati contro la persona e il patrimonio in un Istituto di pena Minorile. Sono stati tratti in arresto in quanto già destinatari di ordine di esecuzione della misura dell'aggravamento della misura cautelare, con applicazione della custodia in carcere per 30 giorni, in relazione ad altri procedimenti. Gli altri tre giovani sono stati tutti rintracciati nelle loro abitazioni questa mattina presto, due di loro saranno trasferiti presso un Istituto di Pena Minorile mentre il terzo sarà collocato in idonea Comunità.

I fatti addebitati ai minori, infatti, sono gravi: secondo la polizia, la banda commetteva le rapine accompagnandole con gesti di violenza verbale e fisica e atti di prevaricazione gratuiti nei confronti delle vittime.  Le rapine avevano suscitato, anche per il modo in cui venivano portate a termine, una certa apprensione tra i residenti, in particolare tra i giovani, nella zona del Politecnico.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?