Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
25 mag 2022

Rapinatori travestiti da finanzieri Assalto e spari in ditta di profumi

Fingono un controllo tributario, ma i dipendenti non ci cascano: sfuma il raid. Due feriti di striscio

25 mag 2022
graziano masperi
Cronaca
Ancora un allarme lanciato ai carabinieri dopo un rapina sul territorio
Ancora un allarme lanciato ai carabinieri dopo un rapina sul territorio
Ancora un allarme lanciato ai carabinieri dopo un rapina sul territorio
Ancora un allarme lanciato ai carabinieri dopo un rapina sul territorio
Ancora un allarme lanciato ai carabinieri dopo un rapina sul territorio
Ancora un allarme lanciato ai carabinieri dopo un rapina sul territorio

di Graziano Masperi

Hanno raggiunto la zona industriale tra Ossona e Inveruno a bordo di un furgone e di un’auto. Erano in cinque, armati di pistola e intenzionati a commettere una rapina all’interno di un’azienda che realizza confezioni per profumi. Armati e travisati da uomini della Guardia di Finanza – sono entrati nello stabilimento ieri sera verso le 19. Hanno finto di dover effettuare dei controlli fiscali, spiegando – da quanto si è appreso – di dover anche caricare dei bancali di profumi. Ma non si aspettavano la reazione dei dipendenti presenti. Due di loro, insospettiti da quelle strane modalità attuate per un controllo tributario, si sono opposti. Ne è subito nata una violenta colluttazione. Sono partiti anche dei colpi d’arma da fuoco.

I malviventi hanno desistito e sono fuggiti facendo perdere le tracce. Immediatamente è stato allertato il numero unico delle emergenze del 112 che ha inviato sul posto gli equipaggi di Croce Bianca Magenta e Croce Rossa Legnano, oltre all’automedica, per soccorrere i due feriti. Si temevano gravi conseguenze, tanto che l’invio dei mezzi da soccorso è avvenuto con il codice rosso della massima urgenza in via Alfredo di Dio ad Ossona, al confine con Inveruno.

Si tratta di due uomini di 30 e 33 anni che hanno subito fortunatamente solo delle abrasioni superficiali agli arti inferiori. Con ogni probabilità raggiunti di striscio dai proiettili. Non sono in pericolo di vita. Entrambi sono stati medicati sul posto e accompagnati, con il codice verde, al pronto soccorso dell’ospedale Fornaroli di Magenta. I carabinieri del nucleo radiomobile di Abbiategrasso sono giunti sul posto immediatamente per l’avvio delle indagini. Sono rimasti fino a tarda serata per ricostruire cosa sia accaduto con certezza. E per cercare ulteriori dettagli ascoltando i testimoni, con l’obiettivo di identificare i responsabili.

Nel frattempo hanno avviato le ricerche attorno all’area industriale di Ossona, al confine con Furato, e nelle principali vie di collegamento tra Inveruno e Ossona. Numerosi i militari impegnati che hanno predisposto posti di controllo lungo le strade provinciali. I malviventi che hanno agito ieri sera sono attualmente ricercati per tentata rapina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?