Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

"Raccolti i fondi per avviare le cause"

Azioni legali “per proteggere la scuola“: "In poche ore gli avvocati incaricati hanno raccolto decine di procure e i fondi necessari ad avviarle". Lo segnala l’Associazione genitori della scuola media di via Vivaio, che ha sede nel palazzo della Fondazione Istituto dei ciechi, con 238 alunni di cui 38 disabili e altri con fragilità. Mamme e papà (compresi quelli dei futuri “primini“) si oppongono al trasferimento prospettato in via D’Annunzio. "Avendo a disposizione edifici comunali idonei, la legge ci vieta di avere affittanza passiva", aveva spiegato il Comune. I genitori hanno promosso un ricorso al Tar e una causa "anti discriminazione: la didattica inclusiva non può essere assicurata nel nuovo plesso". Intanto continuano le attività: sabato, la giornata sportiva al Saini. Mentre venerdì 13 la partecipazione alla manifestazione “Festival In&Out“ sull’autismo.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?