Raccolta di pasta, riso e olio sulle note del Progetto Gaber

Domani a Buccinasco, uno spettacolo dedicato a Giorgio Gaber, in collaborazione con il Banco di solidarietà. Ingresso gratuito, ma si può portare un pacco di alimenti per le famiglie in difficoltà. Un gesto solidale per una serata di musica.

Un appuntamento speciale in programma domani, inserito all’interno della rassegna concertistica organizzata dal Comune. “Quello che perde i pezzi“ è uno spettacolo dedicato all’indimenticato cantautore milanese Giorgio Gaber, a vent’anni dalla sua scomparsa. Sul palco salirà la band "Progetto Gaber" composta da Emanuele Manfrè, Luca Altieri, Matteo Fedeli, Pietro Girgenti e Filippo Astolfi. L’evento è organizzato in collaborazione con il Banco di solidarietà di Buccinasco, associazione che raccoglie e distribuisce alimenti e beni di prima necessità a famiglie in condizioni di fragilità. A Buccinasco, il Banco assiste ogni mese 56 nuclei familiari. L’ingresso a teatro è gratuito, ma il pubblico, se lo desidera, può portare un pacco di pasta, riso o olio, da destinare a chi si trova in difficoltà. "Insieme al Banco di solidarietà – commenta Martina Villa, assessore alla Cultura e alle Politiche sociali – abbiamo pensato di legare un appuntamento della stagione concertistica a un gesto solidale, come la raccolta di alimenti per le famiglie fragili". Fr.Gr.