Quel tragico 12 gennaio 2012

Il vigile di quartiere Nicolò Savarino fu travolto e ucciso la sera del 12 gennaio 2012 in via Varè dal...

Quel tragico 12 gennaio 2012

Quel tragico 12 gennaio 2012

Il vigile di quartiere Nicolò Savarino fu travolto e ucciso la sera del 12 gennaio 2012 in via Varè dal suv guidato dall’allora diciassettenne Remi Nikolic. Tre giorni dopo, il fuggitivo fu arrestato in Ungheria. In primo grado, il Tribunale per i minorenni lo condannò a 15 anni, ma in appello la pena, poi confermata dalla Cassazione, fu ridotta a 9 anni e 8 mesi. A bordo dell’auto c’era anche Milos Stizanin, inizialmente accusato di favoreggiamento e poi processato e assolto per concorso in omicidio volontario. Alla cerimonia di ieri in via Livigno era presente anche la famiglia di Savarino: "Vado fiero della solidarietà che abbiamo avuto anche dai colleghi di Nicolò, che a distanza di 12 anni mi chiamano e mi sostengono", ha detto il fratello Carmelo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro