MASSIMILIANO SAGGESE
Cronaca

Pieve Emanuele, otto persone intossicate per una pentola bruciata: allarme al residence Ripamonti

Il fatto è accaduto questa notte poco dopo l'una e sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e numerose ambulanze

Nell’appartamento stavano cucinando del peperoncino e la pentola sarebbe andata a fuoco (foto di repertorio)

Nell’appartamento stavano cucinando del peperoncino e la pentola sarebbe andata a fuoco (foto di repertorio)

Pieve Emanuele, 16 maggio 2024 – Notte di panico alcuni ospiti del del residence Ripamonti di via dei Pini 3 a Pieve Emanuele. Secondo quanto appreso poco dopo l'una di questa notte, pare a causa di una pentola dimenticata sul fuoco, sono scaturiti fumi nocivi che hanno intossicato 8 persone.

Nell’appartamento stavano cucinando del peperoncino quando la pentola è andata a fuoco: a quel punto le esalazioni si sono diffuse nel corridoio. L'agenzia regionale di emergenza ha inviato sul posto quattro ambulanze e sette audio mediche. Le persone soccorse sarebbero otto tutti  fra i 22 e 58 anni. Fra questi anche un bimbo di 2 anno.

Nessuno è in gravi condizioni. Quattro delle persone visitate sul posto sono state trasportate negli ospedali di Melegnano e Rozzano per ulteriori accertamenti. Sul posto sono intervenuti anche i carabinieri della compagnia di San Donato

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro