Piazze come salotti. Il primo cantiere in Martiri della Libertà

Iniziano i lavori per il recupero delle piazze urbane di Bollate: la piazza Martiri della Libertà diventerà pedonale e sarà dotata di nuovi arredi, rendendola un luogo di aggregazione per i cittadini. Il progetto prevede anche il restyling di piazza San Francesco.

Al via in questi giorni il primo cantiere per dare nuova vita alle piazze urbane di Bollate. Il progetto finanziato con fondi del Pnrr ha come obiettivo far diventare le piazze luoghi di aggregazione. I lavori sono iniziati in piazza Martiri della Libertà che diventerà completamente pedonale, ad esclusione del passaggio agli edifici pubblici, e quindi un luogo di ritrovo per i bollatesi. Saranno sostituite tutte le parti più degradate, a partire dal completo rifacimento della pavimentazione in porfido insieme a tutte le cornici intorno agli alberi.

In nome del recupero della socialità di un tempo, inoltre, la piazza verrà anche attrezzata con nuovi arredi. Tra questi panchine, due delle quali dotate di presa usb, archetti per le biciclette, dissuasori in pietra e, dopo i necessari allacci idrici, una nuova fontanella. Verrà installato un punto di ricarica elettrica per biciclette e monopattini così da rendere la sosta anche utile. Alla fine dei lavori piazza Martiri della Libertà sarà più bella e più sicura per chi si sposta in bicicletta. Il progetto comprende anche il restyling di piazza San Francesco.

Roberta Rampini

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro