Paura nel giardino della media. Cadono due pioppi distrutte tre auto in sosta

Peschiera, gli alberi crollati all’una di notte sulla strada, danneggiata la cancellata . L’assessore: "Danno per mancanza di drenaggio e cedimento del terreno dopo le piogge".

Paura nel giardino della media. Cadono due pioppi  distrutte tre auto in sosta

Paura nel giardino della media. Cadono due pioppi distrutte tre auto in sosta

Due pioppi cadono nel giardino della scuola media: distrutta la cancellata e tre auto in sosta. Il doppio schianto è avvenuto nella notte (dall’interno del giardino verso l’esterno, sulla strada). Solo per un caso il crollo degli alberi, che sarebbe dovuto alla mancanza di drenaggio del terreno, non ha provocato feriti o danni al plesso scolastico. Infatti se fosse avvenuto in mattinata la situazione avrebbe potuto avere esiti più drammatici. Il fatto sarebbe accaduto dopo l’una della scorsa notte in via Abruzzi nel cortile della scuola media. "In merito alla caduta dei due pioppi apprendiamo che non si stratta di alberi considerati a rischio schianto e non risultavano ammalorati. Non vi erano quindi motivazioni oggettive per prevedere ciò che si è verificato - dichiara Davide Lauretta, assessore all’Ambiente ed Ecologia -. La caduta è riconducibile all’incapacità di drenaggio e quindi al cedimento strutturale del terreno, a seguito delle copiose precipitazioni che hanno colpito il nostro territorio. La situazione manutentiva del verde che abbiamo ereditato è ben nota, motivo per cui che questa Amministrazione ha previsto a Bilancio uno stanziamento di 305mila euro in più (per complessivi 655mila euro) per il nuovo appalto del verde col tentativo di sanare decenni di trascuratezza, anche se non è questo il caso specifico.

In passato le condizioni climatiche erano differenti rispetto a quelle attuali e la tipologia di alcune piante selezionate per il nostro territorio fatica ad adattarsi, in un periodo storico dove le condizioni metereologiche diventano spesso casi emergenziali. Come Amministrazione ringraziamo i vigili del fuoco che questa notte sono intervenuti prontamente".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro