Pasti a domicilio e mense. Nuove tariffe del Comune

Il Comune di Novate Milanese ha introdotto nuove tariffe per servizi ristorativi e di refezione scolastica, con prezzi variabili in base alla fascia Isee. Per anziani, ristorazione a domicilio a prezzo agevolato.

Dal primo gennaio sono entrate in vigore le nuove tariffe per i servizi ristorativi e di refezione scolastica. La ristorazione a domicilio per anziani seguirà le tariffe per fasce Isee. Oltre ai 35.000 euro e non Isee le tariffe costeranno 7,29 euro. Da 0 a 5.000 euro, il costo al Comune sarà sempre di 7,29 euro e sarà proposto alle persone ad un euro. Dai 5.000 ai 7.000 di Iseesarà pagato 3,50 euro. Dai 7.000 euro ai 10.000 euro, dai 7,29 euro, saranno proposti agli utenti a 4,85 euro. Per gli Isee dai 10.000 euro e un centesimo fino a 20.000 euro, da 7,29 euro saranno proposti a 5,70 euro. Per le fasce Isee dai 20.000 euro e un centesimo fino a 35.000 euro, da 7,29 euro sono proposti a 6,35 euro. I servizi di refezione scolastica, oltre 35.000 euro e non Isee il Comune e l’utenza pagheranno gli stessi importi, ovvero 5,331 euro. Le persone esenti da Isee non pagheranno nulla. Da 0 a 5.000 euro di Isee il Comune pagherà 5,331 euro e gli utenti 1,055 euro. Redditi tra 5.000 euro e un centesimo fino a 7.000 euro, il Comune pagherà 5,331 euro e gli utenti 3,482 euro. I redditi tra 7.000 euro e un centesimo a 10.000 euro, da 5,331 euro e gli utenti 4,262 euro. Tra i 10.00 euro e un centesimo e i 20.000 euro, dai 5,331 euro del Comune, gli utenti pagheranno 4,695 euro. Infine i redditi Isee dai 20.000 euro e un centesimo ai 35.000 euro il Comune pagherà 5,331 e gli utenti 5,117 euro. D.F.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro