Meteo, Capodanno all'insegna del bel tempo ma gelate notturne. La Befana porta la neve

Il nuovo anno inizia con il sole. Dal 2 e 3 gennaio i primi cambiamenti

Il freddo agisce sul nostro corpo con notevoli benefici - foto Langli/Pixabay
Il freddo agisce sul nostro corpo con notevoli benefici - foto Langli/Pixabay

Milano, 31 dicembre 2016 - Bel tempo a Capodanno, bel tempo tutto l'anno? Non c'è da fidarsi. Intanto, il servizio meteo dell'Aeronautica militare prevede per domani, primo giorno del 2017, al Nord generali condizioni di tempo stabile e ben soleggiato. Foschie dense e nebbie sparse in formazione sulle aree pianeggianti e lungo i litorali adriatici, dopo il tramonto e durante la notte, quando si avranno anche estese gelate. Tra la notte e il mattino, tendenza all'aumento delle nubi basse sulla Liguria.

Il tempo inizierà a cambiare dal 2 gennaio e soprattutto dal 3 quando aria artica si avvicina all'Italia. "Da un lato si avvicina l'aria artica, perturbazioni non fredde che però portano pioggia a Centro-Sud e arrivano da ovest" spiega il direttore e fondatore del sito IlMeteo.it, Antonio Sanò. Che il freddo lo prevede, e forte, dalla Befana in poi. Poi prosegue: "Dal 3 arriva la Bora sul Nord Est, forte a Trieste, e inizia a cambiare il quadro meteo". Nella norma: freddo di notte, anche sottozero. Sanò conclude: "Tra il 7 e l'8 gennaio c'è un importante cambiamento di aria polare sull'Italia, anche con nevicate" e sottolinea che "sebbene sia una previsione a lungo termine, è confermata dai modelli: 8-12 gennaio, inverno polare".

 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro