Inaugurato un centro medico all’aeroporto di Milano Linate. Come funziona

Nel punto di Bianalisi dello scalo milanese sarà possibile effettuare fare prelievi del sangue, esami strumentali, terapie fisiche e visite specialistiche

Mlano – All’aeroporto di Linate sarà possibile sottoporsi ad analisi mediche e controlli nel nuovo centro medico di Bianalisi aperto con i suoi servizi medici ai passeggeri e al personale – oltre 8mila lavoratori - che ogni giorno transitano per lo scalo milanese. Il centro è stato inaugurato questa mattina, alla presenza dell’amministratore delegato di SEA Aeroporti di Milano Armando Brunini, del presidente del gruppo Bianalisi Giuliano Caslini e del responsabile clinico del gruppo Bianalisi Giorgio Scivoletto.

Bianalisi gruppo per la diagnostica integrata ed è stato il primo in Italia ad aprire un poliambulatorio all'interno di un aeroporto. Dopo il centro di Milano Malpensa, nato lo scorso luglio al Terminal 1, si aggiunge oggi la struttura di Milano Linate. Sarà qui possibile fare prelievi del sangue, esami strumentali, terapie fisiche e visite specialistiche. Tra le novità anche la medicina estetica, prestazioni di medicina del lavoro, medicina aeronautica e visite per il rinnovo della patente di guida. L’aeroporto di Linate, come è stato ricordato durante l'inaugurazione di stamane è stato decretato nel 2023 dall’Airports Council International il "migliore d'Europa" nella categoria degli aeroporti tra i 5 e i 10 milioni di passeggeri e ora si arricchisce dunque anche di un centro medico.

"Si tratta di un ulteriore servizio che va ad ampliare il portafoglio di quello che noi offriamo sia ai passeggeri sia agli operatori aeroportuali - ha commentato l'ad di Sea Armando Brunini -. Gli aeroporti sono di fatto delle città, si parla di airport city, transitano migliaia di persone ma soprattutto lavorano migliaia di persone tutti i giorni e quindi a maggior ragione all'epoca di oggi, dove lo star bene è un obiettivo e anche l’equilibrio tra lavoro e vita privata, è importante offrire sul luogo di lavoro e sul luogo di transito dei servizi avanzati”.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro