Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
23 lug 2022

Lavoro al centro. Commerciale

Afol metropolitana apre una sede che ospiterà corsi di formazione e incontri domanda-offerta

23 lug 2022
francesca grillo
Cronaca
Il sindaco. Negri e l’assessora Mara Rubichi
Il sindaco. Negri e l’assessora Mara Rubichi
Il sindaco. Negri e l’assessora Mara Rubichi
Il sindaco. Negri e l’assessora Mara Rubichi
Il sindaco. Negri e l’assessora Mara Rubichi
Il sindaco. Negri e l’assessora Mara Rubichi

di Francesca Grillo

Un "hub lavoro" all’interno del centro commerciale Porte di Milano, nel quartiere Tessera. È l’accordo siglato tra Afol metropolitana (Agenzia per la formazione l’orientamento e il lavoro) e il Comune. I cittadini di Cesano e dei Comuni dell’ambito Corsichese potranno valutare offerte, conoscere e frequentare i programmi di formazione e orientamento e usufruire dei servizi amministrativi e di patronato. Un servizio sperimentale per portare le occasioni di occupazione e di formazione nei luoghi più frequentati dai cittadini, tra cui disoccupati ma soprattutto "neet", i giovani che non studiano e non lavorano.

Grazie all’accordo, all’interno del mall di Cesano ci sarà uno spazio di 32 metri quadrati, prima destinato a sportello comunale. "Nell’attuale quadro sociale ed economico – commenta il sindaco Simone Negri – è necessario innovare e migliorare l’accessibilità e la fruibilità dei servizi al lavoro, con particolare riguardo alle fasce di popolazione come giovani, donne e disoccupati: sono queste infatti le categorie che incontrano maggiori difficoltà nell’accesso al mercato del lavoro". Nell’hub ci saranno professionisti di Afol per informazioni, tutoring, corsi di formazione, laboratori, saranno organizzati job day per incrociare domande e offerte di lavoro (anche degli operatori all’interno del centro commerciale) e open day di formazione.

"Lo sportello lavoro in un luogo molto frequentato – aggiunge l’assessora al lavoro Mara Rubichi – è una novità importante e una grande occasione per portare le competenze e le opportunità messe a disposizione da Afol a contatto diretto con un alto numero di cittadini".

Soddisfatta anche Diana De Marchi, consigliera delegata al lavoro di Città metropolitana e promotrice dell’iniziativa: "È la prima sperimentazione di un progetto ambizioso che mi auguro possa prendere piede in altri Comuni raggiungendo fasce diversificate di popolazione". "Un approccio innovativo, speriamo così di coinvolgere e orientare gli under 30", aggiunge il direttore generale di Afol metropolitana, Tommaso Di Rino. "Si tratta del primo hub lavoro dentro un centro commerciale – racconta Giovanni Argenio di Nhood, società che gestisce il centro –. Agevoliamo così le connessioni sociali e valorizziamo talenti".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?