Quotidiano Nazionale logo
18 gen 2022

Ladri alla media Buscaglia, terzo furto di pc

La scuola di Cinisello ancora nel mirino dei malviventi ed è allarme: sono una mezza dozzina i casi già registrati negli istituti della città

laura lana
Cronaca
Le indagini sono affidate alla polizia di Stato Ieri sul posto anche la Scientifica
Le indagini sono affidate alla polizia di Stato Ieri sul posto anche la Scientifica
Le indagini sono affidate alla polizia di Stato Ieri sul posto anche la Scientifica

di Laura Lana Altri dieci pc sono stati rubati alla scuola Buscaglia. Non c’è veramente pace per questo istituto che, in poco più di un mese, è stato ripetutamente visitato dai ladri. Questa volta la banda ha portato via la strumentazione che serviva per la didattica a distanza e per le attività di laboratorio. Sul posto, ieri mattina, è arrivata la polizia scientifica insieme agli agenti della polizia di Stato, per provare a dare un volto ai colpevoli che stanno mettendo a dura prova tutte le scuole di Cinisello e dell’hinterland. Dall’inizio di dicembre a oggi è il terzo colpo al plesso Buscaglia. Il primo episodio all’istituto di via Paisiello si era verificato nella notte tra il 2 e il 3 dicembre, quando una banda di ignoti si era introdotta in alcune aule e nell’ufficio di presidenza, rubando 17 pc che erano ancora imballati. Poi il 13 dicembre i ladri avevano portato via due computer, oltre ad asportare le monete dai distributori automatici di bibite e merendine. L’allarme però coinvolge tutte le scuole della città, che da fine novembre sono oggetto delle intrusioni notturne dei malviventi con la razzia di materiale tecnologico. I due raid alla scuola elementare Parco dei Fiori sono stati i primi. Quindi è arrivato l’assalto alla scuola media Marconi e quello alla Zandonai. Poi i teppisti sono entrati anche nel plesso delle scuole medie Buscaglia. Appena dopo Natale la nuova impennata di furti che hanno visto i ladri prima fare irruzione nella scuola elementare Garibaldi di via Verga a Cinisello Balsamo e nell’istituto Kennedy di via Villoresi a Bresso, che solo due anni fa aveva visto depredare tutti i plessi, anche più volte, fino a quando i carabinieri non avevano colto in flagrante il gruppo di delinquenti. Dopo le feste l’episodio più grave era stato registrato all’istituto professionale Mazzini di Cinisello, ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?