D.F.
Cronaca

Csb di Bollate, la squadra è rimasta senza palestra: “Aiutateci a trovare una nuova sede”

A metà luglio lascerà la struttura di via Stelvio. L’appello a Comune. società e privati cittadini.

Csb di Bollate, la squadra è rimasta senza palestra: "Aiutateci a trovare una nuova sede"

Csb di Bollate, la squadra è rimasta senza palestra: "Aiutateci a trovare una nuova sede"

"Aiutateci a trovare una nuova sede". È questo l’appello dell’ associazione sportiva Csb di Bollate. L’associazione di ginnastica ha appreso di non poter più svolgere la propria attività nella palestra di via Stelvio e a metà luglio, dopo 11 anni - attualmente con 200 atleti iscritti e 12 allenatori - saranno costretti a lasciare l’immobile. "Chiediamo aiuto al Comune, a privati, a cittadini che abbiano a disposizione un capannone necessario per svolgere l’attività di ginnastica artistica. C’eravamo rivolti ad agenzie immobiliari e le proposte che ci sono state presentate non avevano i requisiti minimi di spazi o altezze oppure erano in condizioni di totale abbandono. Non siamo un’azienda ma una associazione nata nel 1983 da mio padre e che vuole continuare a dare ai giovani la possibilità di praticare sport e continuare a crescere. Non abbiamo a disposizione centinaia di migliaia di euro ma una soluzione ci teniamo davvero a trovarla", spiega la direttrice tecnica Monia Marazzi. Recentemente Monia ha chiesto aiuto al Comune di Bollate e ad altri Comuni limitrofi, alle palestre della zona ma al momento non c’è una soluzione che permetta di traslocare e riaprire in tempi brevi, consentendo all’associazione di proseguire l’attività senza interruzioni.

"Purtroppo, nonostante la storia quarantennale della Csb e soprattutto i successi ottenuti dalle nostre ginnaste, non abbiamo trovato una soluzione, nemmeno transitoria, che ci permetta di continuare a lavorare", continua Monia. Al momento l’ipotesi più accreditata riguarda una zona industriale che si trova in via Bellini a Bollate di fronte al supermercato, un’area molto estesa, al cui interno ci sono parecchi capannoni, uno dei quali potrebbe essere adatto, ma al momento tutto è fermo in attesa di incontri vari. "Abbiamo bisogno di aiuto, se qualcuno ha idee, suggerimenti, conoscenze, il passaparola per trovare una sede nuova e continuare a fare ginnastica come abbiamo sempre fatto scriveteci, contattateci. Sarebbe un peccato non dare continuità alle ragazze nello svolgimento di un’attività così bella. Abbiamo bisogno di un capannone minimo di 800 metri quadri e alto 5 metri", conclude la direttrice tecnica. Informazioni: gymbollate@gmail.com