Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
15 giu 2022

In Consiglio new entry e habitué

Dario Veneroni promosso per la quarta volta con il 52,41%. Citterio il più votato

15 giu 2022

Nuovo consiglio fra new entry e habitué. La lista che ha incassato più voti, primo partito in città, "Vimodrone sei tu", storica compagine del sindaco Dario Veneroni (nella foto) riconfermato per la quarta volta (con l’intermezzo di Antonio Brescianini) con il 52,41% potrà contare su sei esponenti. Andrea Citterio, assessore uscente all’urbanistica è anche il consigliere anziano, cioè il più votato con 153 preferenze, sarà lui ad aprire la prima seduta del nuovo parlamentino. Per la stessa compagine in maggioranza sederanno le outsider Wanna Cortivato, Michela Natale e la ventenne Sara Todeschini, la più giovane ad approdare in aula, e altre due veterane, l’ex vicesindaco Osvalda Zanaboni e Tiziana Signorini. L’altra civica che appoggiava il neo primo cittadino "Vimodrone Futura" invece piazza due pezzi da novanta Domitilla Melloni, consigliere uscente, e Marco Albertini già assessore all’istruzione nel Veneroni ter. Novità per "Il ponte", l’altra civica pro Veneroni, entra Piero Perego, riconferma per i 5 Stelle, il consigliere è Silvana Brondoni, che ha suggellato con il sindaco il campo largo. All’opposizione ci sono l’ex aspirante primo cittadino del centrodestra Walter Devetak, l’azzurra Federica Colombo (consigliere uscente) e Gioacchino Magliano per Fratelli d’Italia. Sembra sui banchi della minoranza sederanno Aurora Impiombato, l’altro ex candidato sindaco con Pierluigi Fusetti (Progetto Vimodrone) e Paola Conti, alla prima volta, di "Cambiamo insieme", le liste collegate all’avvocatessa 50enne. Escluso il consigliere uscente Silvio Sanfilippo, che aveva provato a disarcionare Veneroni alla testa di Italexit. Bar.Cal.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?