Vaccini per gli over 80
Vaccini per gli over 80
Magenta (Milano) - Sbagliato dare la precedenza agli over 80 nelle vaccinazioni anti Covid. Lo sostiene il dottor Nicola Mumoli, primario di medicina all’ospedale Fornaroli di Magenta, sulla base dell’incremento dei contagi che si stanno riscontrando in queste settimane soprattutto nella fascia mediana della popolazione. "In questi giorni - dice Mumoli -...

Magenta (Milano) - Sbagliato dare la precedenza agli over 80 nelle vaccinazioni anti Covid. Lo sostiene il dottor Nicola Mumoli, primario di medicina all’ospedale Fornaroli di Magenta, sulla base dell’incremento dei contagi che si stanno riscontrando in queste settimane soprattutto nella fascia mediana della popolazione. "In questi giorni - dice Mumoli - abbiamo ricoverato al Fornaroli in terapia intensiva una ragazza di 30 anni, e molti cinquantenni sono già ricoverati, alcuni col casco per la respirazione. Non è più come lo scorso anno quando in ospedale arrivavano solo persone anziane". In questi giorni, seppur a rilento, è in corso la vaccinazione degli anziani, dapprima quelli delle case di riposo, e poi gli altri. "Agli anziani in questa fase bastava dire di restare in casa mentre i vaccini andavano fatti a chi invece sta infettando l’Italia, ovvero i giovani che si assembrano nelle piazze, che salgono sui mezzi pubblici, che si incontrano nei licei. Ragazzi che poi, quando rientrano a casa, contagiano genitori e nonni".

Abbiamo visto tutti le immagini di sabato sera alla Darsena dove addirittura è stata impiantata una discoteca all’aperto. Sono sotto gli occhi di tutti gli assembramenti di ragazzi nei parchi e nelle piazze anche oltre il cosiddetto “coprifuoco“. Nel territorio dell’Ats si continua nell’organizzazione dei centri vaccinali. Ai primi attivati da gennaio negli ospedali di Legnano e Magenta, in questi giorni se ne sono aggiunti altri all’ospedale di Cuggiono (nella foto il momento di inaugurazione alla presenza dei medici responsabili Arensi e Buggini) e in Fiera ad Abbiategrasso, nella speranza che arrivino i vaccini. A Cuggiono le postazioni vaccinali sono accanto al laboratorio. "Opereranno infermieri e qualche medico. Abbiamo una capacità per 162 vaccinazioni al giorno".