Quotidiano Nazionale logo
25 mar 2022

I giostrai ci riprovano e bussano in municipio

"Anche noi abbiamo il diritto di lavorare, tanto più che lo stato di emergenza da Covid, con le relative restrizioni, sta per decadere". I giostrai ribadiscono la richiesta di poter essere presenti con le loro attrazioni alla Fiera del Perdono, il principale evento ricreativo e culturale di Melegnano, che quest’anno ritorna, il 14 aprile, dopo due anni di stop. La richiesta è stata rilanciata ieri, quando alcuni rappresentanti del settore sono stati ricevuti in municipio dal sindaco Rodolfo Bertoli. Si è trattato di un incontro interlocutorio: l’ente locale sta ancora esaminando il piano della sicurezza presentato dai gestori per i due luna park di viale Repubblica e viale Lazio, e si è riservato di pronunciarsi a giorni. La palla passa dunque al Comune, che all’inizio aveva ipotizzato un Perdono senza giostre, adducendo motivi di sicurezza e ordine pubblico. Questa scelta ha sollevato le proteste degli operatori, che la settimana scorsa sono scesi in piazza e hanno ottenuto la disponibilità a riesaminare la questione.

A.Z.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?