Quotidiano Nazionale logo
27 apr 2022

I Cinque Stelle a sostegno di Fossati, insieme al Pd e alla lista civica La Città

La maggioranza dei sostenitori del Movimento ha scelto la coalizione di centrosinistra per le prossime amministrative: "Confronto in atto da un anno"

Solo alcuni ex del Movimento 5 Stelle saranno a fianco di Cesare Nai alle elezioni amministrative. La maggioranza dei sostenitori del Movimento ha fatto una scelta differente, accasandosi nel centrosinistra a sostegno di Alberto Fossati (nella foto). Una scelta, come aveva detto il portavoce Maurizio Denari in occasione della presentazione della coalizione, "nata da un confronto durato più di un anno col Pd e La Città, al fine di dare una risposta netta e seria ai problemi che questa città ha accumulato in questi anni, addormentandosi su se stessa. Un progetto ambizioso che non si limita all’oggi".

I Cinque Stelle, che cinque anni fa si erano presentati da soli sostenendo la candidatura a sindaco di Barbara De Angeli, hanno svolto in consiglio un ruolo di minoranza, prima con De Angeli e poi con Denari. "Nel quinquennio abbiamo portato avanti una battaglia politica ferma e determinata. E continueremo a farlo in futuro" ha detto Denari.

Ieri Fossati ha enunciato alcuni capisaldi del programma elaborato dalla coalizione, a fortissima valenza ambientale. Fossati, che era già stato sindaco dal 2002 al 2007, lo ha riassunto in due ambiti interconnessi tra loro "la sfida per la prospettiva e la cura del presente". E ha annunciato una proposta che ha definito non velleitaria ma concreta: candidare Abbiategrasso a capitale italiana della cultura.

"Solo il fatto di mettere in moto un meccanismo virtuoso per avviare questo processo e ambire a questo traguardo permetterà ad Abbiategrasso di uscire dalla condizione di emarginazione nella quale oggi si trova".

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?