Giambellino, film nei cortili di case popolari

La rassegna "Scendi, c’è il cinema!" porta l'estate nei cortili delle case Aler del Giambellino con proiezioni di film e eventi culturali organizzati dal Laboratorio di quartiere Giambellino-Lorenteggio. Con la partecipazione di associazioni e il Municipio 6, si terranno diverse proiezioni fino a luglio in varie location del quartiere.

Giambellino, film nei cortili di case popolari

Giambellino, film nei cortili di case popolari

L’estate arriva nei cortili delle case Aler del Giambellino insieme alla rassegna "Scendi, c’è il cinema!" che ormai, al tredicesimo anno consecutivo, è diventata una tradizione. A organizzarla è il Laboratorio di quartiere Giambellino-Lorenteggio, con a fianco l’associazione Officina della produzione e il contributo del Municipio 6. Si comincia domani con “The Old Oak“: ritrovo in via Odazio 8 alle 21 e poi proiezione del film alla biblioteca di fronte, con saluto (scritto) del regista Ken Loach. Il giorno dopo, nell’ambito della Sagra del Giambellino, variazione con “Scendi, c’è la partita!“: sul maxi schermo si potrà vedere Italia-Albania nella sede del Laboratorio Giambellino-Lorenteggio in via Odazio 7. Avanti poi con il cinema il 21 giugno (“Lezioni di sogni“ all’oratorio Murialdo), il 22 (“I Pionieri“ in via Degli Apuli 5), poi il 28 giugno in via Degli Apuli 2 (con la proiezione di “Lunana - Viaggio alla fine del mondo“) e il giorno successivo in via Giambellino 146 con “Troppo cattivi“. Ultimi due appuntamenti il 5 luglio in via Manzano 9 (“I bambini di Gaza“) e il 6 in via Odazio 7 (“Food for profit“). M.V.