L'intervento dell'ambulanza davanti all'abitazione di Ghali
L'intervento dell'ambulanza davanti all'abitazione di Ghali

Buccinasco (Milano), 12 luglio 2020 - Attimi di paura per il cantante Ghali, che ieri sera si è trovato di fronte a una “fan” fuori controllo, che ha tentato di aggredirlo a casa sua, una villetta a Buccinasco. L’allarme alle forze dell’ordine è scattato pochi minuti prima delle 21, quando dal giardino dell’abitazione si sono sentiti fortissimi rumori di vasi rotti.

Ancora parziale la ricostruzione di quanto accaduto: i carabinieri della Compagnia di Corsico si sono precipitati sul posto, insieme a due auto della polizia locale. Gli agenti hanno dovuto mettere in sicurezza la zona, presa d’assalto da amici e sostenitori del cantante 27enne. Dalle prime informazioni, pare che la ragazza, una 22enne, sia arrivata da sola da Benevento, dove abita, e abbia teso un agguato a Ghali, aspettando che rientrasse a casa. Si è nascosta nel giardino dell’abitazione, dove l’artista vive con la madre. Per entrare, ha scavalcato la recinzione che circonda la villetta. Poi ha iniziato a urlare, insultare il cantante e distruggere tutto quello che le capitava a tiro. Le forze dell’ordine sono riuscite a bloccarla prima che potesse fare del male a qualcuno e hanno chiamato un’ambulanza.

I soccorritori l’hanno visitata sul posto, assicurandosi che non avesse ferite. Nulla di grave, ma era sconvolta, ha continuato a urlare e, a bordo dell’ambulanza, ha tentato di lanciare una bottiglietta d’acqua addosso al cantante, pur sostenendo di essere una sua ammiratrice. Ghali, visibilmente scosso e sotto choc, ha continuato a ripeterle "Cosa ti ho fatto? Mi dici cosa è successo? Voglio sapere cosa ti ho fatto. Ma ti rendi conto di quello che hai fatto almeno?", scatenando ancora più rabbia nella 22enne