Quotidiano Nazionale logo
5 mag 2022

Flixbus, scatta la stagione turistica: da Milano collegate oltre 200 destinazioni

Estesa anche la rete locale con i primi collegamenti interni alla Lombardia, compresi gli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio a Serio

MILANO 24/08/2017 - LAMPUGNANO - FERMATA DEGLI AUTOBUS - FLIXBUS    -  VACANZE ESODO CALDO ESTATE VIAGGIO TRASPORTI BUS PULLMAN - FOTO MARMORINO NEWPRESS PER LUCIDI
Un autobus Flixbus in partenza da Lampugnano

Milano - FlixBus continua a scommettere su Milano in vista della stagione turistica, portando a 200 il numero delle città collegate con il capoluogo lombardo. L’estensione dei collegamenti permetterà a chi parte da Milano di ampliare le proprie opportunità di viaggio, e allo stesso tempo consentirà ai visitatori di raggiungere più facilmente il capoluogo.

Oltre che a Milano, FlixBus consolida la propria rete sull’intero territorio lombardo, potenziando le tratte con importanti località delle regione e gli aeroporti di Malpensa, Linate e Orio al Serio. E la società lancia anche i primi collegamenti interni alla Lombardia, offrendosi come soluzione di viaggio ideale anche per chi arriva dall’estero grazie a un sistema di prenotazione pratico e immediato, disponibile in 30 lingue anche su sito e app. A sua volta, il consolidamento in Lombardia rientra in una generale espansione della rete a livello nazionale, perseguita, come sempre, nel rispetto di un esaustivo protocollo di sicurezza e con un occhio di riguardo per i medi e piccoli centri: non a caso, il 40% delle fermate FlixBus in Italia si trova in località con meno di 20.000 abitanti.

Milano resta il primo hub italiano nella rete di FlixBus, nodo strategico sulle rotte del turismo domestico e internazionale. Sono quattro le fermate attive sul territorio: gli autobus verdi partono dai terminal di Lampugnano, San Donato, Sesto San Giovanni e Cormano-Cusano Milanino. Un evento importante è rappresentato innanzitutto dall’inaugurazione dei primi collegamenti tra Milano e altre destinazioni in Lombardia: sono infatti già operative le tratte con Bergamo, Brescia, Como, Saronno, Busto Arsizio e l’aeroporto di Malpensa, a cui si aggiungeranno, dalle prossime settimane, quelle con Cremona e Pavia. In Italia, inoltre, si innalza la frequenza sui collegamenti con le altre città principali: Torino e Bologna diventano raggiungibili fino a 15 volte al giorno, Roma e Venezia fino a 10 volte e Firenze fino a 7. Inoltre, grazie all’efficientamento dei collegamenti diretti con città come Bari, Napoli, Matera, Cosenza, Reggio Calabria, Catania e Palermo, si consolida il corridoio nord-sud.

Ma da Milano si possono raggiungere anche città d’arte e di medie dimensioni quali Trento, Verona, Padova, Ferrara, Siena, Ancona, Pescara e Salerno, località turistiche come Sanremo, Bolzano, Rimini e Monopoli e centri di piccole dimensioni come Lana, in Alto Adige, Oulx, in Val di Susa, Mormanno, nel Pollino calabrese, ed Enna, nell’entroterra siciliano. A beneficio dei bagnanti diretti in Riviera Romagnola, sono inoltre già prenotabili i collegamenti
con le stazioni balneari riminesi di Marebello, Rivazzurra e Miramare e con Milano Marittima, Riccione, Cervia, Cesenatico, Cattolica, Misano Adriatico, Lido di Classe e Lido di Savio, che saranno operativi da lunedì 13 giugno. Milano si riconferma inoltre il principale hub della rete FlixBus in Italia per le rotte con l’estero, dove si trovano ben 50 delle città collegate con il capoluogo. Fra queste, Zurigo (collegata 10 volte al giorno), Monaco di Baviera (5 volte), Parigi (6 volte) e Barcellona (2 volte), ma anche bBerlino, Francoforte, Amsterdam, Marsiglia, Lione, Nizza, Vienna, Lubiana, Zagabria e Budapest.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?