Flash mob “A passo di danza“: "Uniti per dire no alla violenza"

A Inzago, l'associazione Mariposa promuove la cultura del vero amore e contrasta la violenza di genere con una coreografia a sorpresa durante l'evento "Inzagood fest". Un messaggio di solidarietà e attenzione verso le donne vittime di violenza.

Flash mob “A passo di danza“: "Uniti per dire no alla violenza"

Flash mob “A passo di danza“: "Uniti per dire no alla violenza"

Contro la violenza, per la cultura del vero amore, della solidarietà e della collaborazione, “A passo di danza“. La coreografia era stata inviata nei giorni scorsi, con un tam tam social: "Preparatevi a ballare". L’esibizione ieri pomeriggio, nel corso della manifestazione “Inzagood fest“ sul lungonaviglio: in scena le volontarie e gli amici dell’associazione culturale Mariposa, associazione di Inzago che da molti anni promuove la cultura del rispetto di genere e del contrasto a qualsiasi forma di violenza, appoggiando naturalmente l’attività della Rete antiviolenza Viola. Una parentesi di spensieratezza e ballo, alle note immortali di “Stand by me“. "L’abbiamo scelta – spiega Gabriella Molina, referente di Mariposa da oltre 15 anni – perché sintetizza bene il messaggio che vogliamo lanciare a tante donne che hanno bisogno di qualcuno che “stia con loro“. Non siete sole. La violenza di genere non è un problema delle donne, ma di tutti. E a tutti vogliamo dire non voltatevi, non chiudete gli occhi, prestate attenzione". Allo stand di Mariposa, per tutto il pomeriggio, materiale illustrativo, numeri utili e un piccolo ‘decalogo’ "su quei segnali, a volte ignorati, che possano significare pericolo".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro