Educazione ambientale differenziata e riciclo: mostra e premi per tutti

Il progetto ha coinvolto le classi dell’istituto Zandonai

Educazione ambientale differenziata e riciclo: mostra e premi per tutti

Educazione ambientale differenziata e riciclo: mostra e premi per tutti

Com’era il mare senza plastica, la rappresentazione della città e della propria scuola, con tutti i bidoni della differenziata da riempire correttamente, anche una strega che dà il monito agli spettatori: "L’inquinamento non può più rimanere a piede libero, è ora di arrestarlo". Disegni ed elaborati sono stati messi in mostra al centro culturale Il Pertini, a conclusione del progetto: "Strega male blu", reso possibile dalla collaborazione con Anteas e con il supporto dei suoi volontari. Un percorso educativo che ha coinvolto le classi prime e seconde dei tre plessi dell’istituto comprensivo Zandonai (Parini, Parco dei fiori e Zandonai). Un viaggio sull’educazione ambientale con attenzione alla raccolta differenziata e al riciclo, partendo dalla storia di Maria Teresa Alberici.

"Si è concretizzata la magia di un progetto che ha visto la realizzazione di diversi sogni: un libro, uno spettacolo teatrale, tanti laboratori in classe e la realizzazione di una splendida mostra con premi per tutti. Naturalmente nulla andrà perso grazie al supporto dei ragazzi dell’Itis Cartesio che hanno seguito ogni passo con foto e riprese - spiega l’assessore all’Istruzione Maria Gabriella Fumagalli -. Questa bellissima esperienza ha visto tutti coinvolti in una sinergia di forte lavoro intergenerazionale e è anche questa un’altra grande magia". Nei mesi scorsi la scrittrice Alberici aveva donato 180 copie del libro "Strega - Male Blu" ad Anteas Cinisello Aps che, a sua volta, aveva contattato l’artista Luca D’Addinol per creare uno spettacolo per bambini che a febbraio, sempre al Pertini, aveva visto 180 alunni e 15 insegnanti.

La.La.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro