Milano, in piazza Duomo con bandiere della Palestina: festeggiamenti choc per il massacro in Israele

Nel pomeriggio diverse persone sono giunte nella piazza centrale del capoluogo lombardo con il vessillo palestinese per celebrare l’attacco di Hamas

Alcuni palestinesi in piazza Duomo a Milano celebrano l'attacco di Hamas (FOTO Paolo Salmoirago)

Alcuni palestinesi in piazza Duomo a Milano celebrano l'attacco di Hamas (FOTO Paolo Salmoirago)

Milano – Le immagini e i video della guerra in Israele hanno fatto il giro del web, e ora a regnare è l'apprensione e l'ansia per la comunità ebraica sparsa in tutto il mondo.

Nel pomeriggio diverse persone sono giunte nella piazza centrale del capoluogo lombardo con il vessillo palestinese per celebrare l’attacco di Hamas

Ad aggiungere un’altra pagina triste a una vicenda già di suo terribile sono i festeggiamenti shock che si stanno registrando nelle piazze di diversi Paesi. Manifestazioni di matrice palestinese che celebrano e festeggiano l'attacco a sorpresa di Hamas in cui hanno perso la vita centinaia di civili israeliani. Le immagini arrivano dall'Olanda, più in particolare da Rotterdam, dalla Francia, ma anche dall'Italia: nel pomeriggio infatti un gruppo di ragazzi con bandiere della Palestina è stato visto festante proprio nel cuore della città, in piazza Duomo. I ragazzi hanno anche postato foto e video sui social per esprimere tutta la loro gioia per il massacro di civili, donne e bambini avvenuto in Israele.

Un evento che la giunta comunale in parte aveva previsto. Subito dopo l’attacco di Hamas, infatti, le forze dell’ordine meneghine si erano riunite in Prefettura per coordinarsi e organizzare un piano di vigilanza sugli obiettivi ebraici potenzialmente sensibili in città e nell’hinterland: sinagoghe, scuole, uffici consolari, attività commerciali, ovunque c'è stato un rafforzamento dei presidi e delle misure di tutela. 

Misure che sicuramente non potevano prendere in considerazione manifestazioni di questo genere, sinceramente difficili da spiegare. 

Se vuoi iscriverti al canale whatsapp de Il Giorno clicca qui.