Droga dello stupro nei brick del succo di frutta, arrestato 44enne a Milano

L’uomo aveva nascosto Mdpv nel ciondolo della collana che indossava, mentre in casa sua la polizia ha trovato oltre 300 pastiglie di viagra importate

Polizia

Polizia

Droga dello stupro nascosta nella confezione del succo di frutta, Mdpv conservata nel ciondolo della collana che aveva addosso e in casa oltre 300 pasticche di viagra importate: un 44enne pregiudicato è stato arrestato ieri mattina a Milano per detenzione ai fini di spaccio e indagato per detenzione di medicinali di importazione estera.

L'uomo, individuato dagli agenti della squadra investigativa del commissariato Comasina nell'ambito di un'attività anti-droga, è stato visto uscire dalla propria abitazione in zona Dergano, prendere un taxi e scendere vicino a un hotel in zona Loreto. Lì i poliziotti hanno scoperto che l’uomo aveva la disponibilità di una camera, dove è entrato e uscito pochi minuti dopo con una busta in mano, in attesa dell'arrivo dello stesso taxi, che lo ha riportato a casa. A quel punto gli investigatori di via Comasina lo hanno bloccato e lui ha consegnato loro spontaneamente tre involucri termosaldati.

Nel ciondolo della sua collana, invece, è stato trovato Mdpv e in casa 400 millilitri di Ghb, suddivisi in varie boccette, nascoste all'interno di un brick di succo di frutta e 334 pasticche di viagra importato dall'estero, oltre a bustine con vari altri tipi di droghe (tra cui Mdphp, Mdpv, Mdma, Mefedrone, hashish e marijuana), un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e 300 euro in contanti. Il 44enne è stato quindi sottoposto alla misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro