Dodici irregolari. Trovati pure coltelli

Blitz della polizia a Lampugnano per contrastare l'immigrazione clandestina: 12 irregolari identificati e sequestrati coltelli e scarpe contraffatte.

Maxi controllo della polizia ieri mattina vicino all’autostazione di Lampugnano: un servizio mirato al controllo del

territorio per contrastare il fenomeno dell’immigrazione clandestina e finalizzato al rimpatrio di cittadini irregolari sul territorio nazionale.

Il blitz si è concetrato in particolare in una struttura adiacente all’ex palazzetto dello sport PalaSharp e in un ex deposito in via Novara. Oltre a identificare tutte le persone presenti, i poliziotti hanno accompagnato in Questura 12 persone risultate irregolari in Italia. Non solo: all’interno di un locale in disuso sono stati trovati e sequestrati tre coltelli da cucina, un tirapugni e 30 scatole di scarpe contraffatte.

In azione gli agenti del Commissariato Bonola, della Squadra Mobile, dell’Ufficio immigrazione della Questura di Milano e del Reparto Mobile.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro