Quotidiano Nazionale logo
25 feb 2022

Con le Comunità Energetiche più 30% di fonti rinnovabili

Di tanto aumenterà la produzione lombarda secondo le prime stime del Politecnico

"Regione Lombardia guarda con favore alla creazione di comunità energetiche e intende sostenerle, in linea con il principio di sussidiarietà, favorendo la libera iniziativa dei territori e della società civile". Lo ha dichiarato l’assessore regionale all’Ambiente e al Clima, Raffaele Cattaneo, partecipando al convegno “Illuminare la speranza. Le comunità energetiche motore d’innovazione e di sviluppo“ che si è svolto ieri alla Fondazione Stelline. "Ci siamo dotati da poche settimane di una legge specifica sulle comunità energetiche. Nella nuova legge – ha proseguito l’assessore – viene istituito un centro di competenze con funzioni di guida e supporto nel processo di formazione delle comunità energetiche, per l’individuazione sia del modello di produzione, autoconsumo e condivisione dell’energia, sia del percorso giuridico di formazione della Comunità Energetica Rinnovabile (CER). Inoltre, la nuova legge regionale prevede specifici contributi per finanziare gli impianti di produzione ed accumulo di energia delle CER anche nell’ambito dei fondi per lo sviluppo regionale 2021-2027". "Le comunità energetiche sono uno strumento concreto che nasce dal basso – ha spiegato Cattaneo – che guarda alla tutela dell’ambiente e alla riduzione delle emissioni inquinanti e climalteranti. Esse rappresentano uno dei pilastri della transizione verso le fonti rinnovabili. Così come previsto dal Piano Regionale Energia Ambiente e Clima (Preac). Le CER possono essere un mezzo perché le fonti energetiche rinnovabili si diffondano nei territori in funzione della disponibilità delle fonti energetiche, della struttura di rete, del modello di consumo e della migliore integrazione ambientale, rispondendo anche a esigenze evolute di sicurezza". Prime stime del Politecnico collocano il potenziale di sviluppo delle CER in Lombardia tra le 3 e le 6.000 comunità energetiche (su un totale nazionale potenziale di 20.000) e calcolano che consentiranno di contribuire fino al 30% all’incremento previsto della produzione di fonti rinnovabili. "Le CER – ha ribadito l’assessore – possono fornire sostegno a ...

© Riproduzione riservata

Stai leggendo un articolo Premium.

Sei già abbonato a Quotidiano Nazionale, Il Resto del Carlino, Il Giorno, La Nazione o Il Telegrafo?

Subito nel tuo abbonamento:

Tutti i contenuti Premium di Quotidiano Nazionale oltre a quelli de Il Giorno, il Resto del Carlino, La Nazione e Il TelegrafoNessuna pubblicità sugli articoli PremiumLa Newsletter settimanale del DirettoreAccesso riservato a eventi esclusivi
Scopri gli altri abbonamenti online e l'edizione digitale.Vai all'offerta

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?