Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
26 mar 2022

Centinaia in piazza ad Assago per pregare insieme al Papa

La comunità parrocchiale si è collegata in diretta con la basilica di San Pietro

26 mar 2022
massimiliano saggese
Cronaca

di Massimiliano Saggese

Erano in centinaia in piazza ieri pomeriggio ad Assago per assistere in diretta alla preghiera per la pace del Papa in Vaticano. Un momento comunitario di raccoglimento spirituale e di invocazione della pace che ha coinvolto la comunità parrocchiale e molti cittadini che hanno voluto assistere insieme alla funzione grazie al collegamento con la Basilica di San Pietro, dove papa Francesco, "ha consacrato la Russia e l’Ucraina al Cuore Immacolato di Maria", un gesto di speranza e di pace per tutta l’umanità. "È stato emozionante essere in collegamento col Vaticano assieme ai tanti cittadini che hanno partecipato alla preghiera – ha commentato la sindaca di Assago, Lara Carano –. Confido nell’intercessione della beata vergine Maria affinché prevalga la pace". Il Comune di Assago da settimane promuove numerose iniziative a favore dei profughi che fuggono dall’Ucraina fra cui la raccolta di medicinali e generi di prima necessità. L’iniziativa di ieri è stato promossa da parlamentare assaghese e presidente del consiglio comunale, Graziano Musella e dalla comunità parrocchiale. "Una preghiera dalla piazza di Assago che si è unita a quella dei fedeli in Vaticano e a quelli di tutte le altre città dove hanno effettuato eventi analoghi – ha commentato Graziano Musella –. La speranza di tutti è che questa guerra cessi il prima possibile". In piazza erano presenti anche Simona Piccolo capogruppo del Pd ad Assago e alcuni consiglieri di opposizione che hanno sventolato bandiere della pace e quelle con i colori dell’Ucraina.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?