L'inaugurazione della Casa Sollievo Bimbi di Vidas
L'inaugurazione della Casa Sollievo Bimbi di Vidas

Milano, 27 marzo 2019 - Nasce a Milano la Casa Sollievo Bimbi di Vidas, il primo hospice pediatrico della Lombardia dove ogni anno sono circa 1.200 gli under 18 che necessitano di cure palliative, su 30mila in Italia. La struttura, un progetto da oltre 20 milioni di euro sostenuto da quasi 21mila donatori, è stata inaugurata oggi a Milano in via Ojetti 66, zona Bonola: una palazzina 'green' a 6 piani per una superficie complessiva di 6.400 metri quadrati, dedicati all'assistenza completa e gratuita dei piccoli pazienti e delle loro famiglie.

L'ultima tappa di un percorso che in 37 anni di Vidas ha permesso di seguire oltre 35mila malati inguaribili fra la metropoli meneghina, Monza e 112 comuni dell'hinterland, in quasi 100 mila giornate annue di cure offerte. "All'inizio erano in prevalenza anziani - ricordava la fondatrice di Vidas, Giovanna Cavazzoni, presentando il progetto - poi persone di mezza età e nel tempo siamo stati chiamati nelle case a curare anche i più giovani", maturando quindi la decisione di "strutturare un servizio interamente dedicato a bambini, adolescenti e alle loro famiglie, con pediatri e altri specialisti". Dopo l'attivazione di un'équipe domiciliare formata in cure palliative pediatriche, con 72 minori assistiti in oltre 10.600 giornate dal 2015, oggi è diventato realtà anche "l'ultimo sogno" della 'mamma' di Vidas: realizzare una struttura a misura di bimbo per la degenza e l'assistenza in Day hospice. Il nuovo hospice è "tra i pochissimi sul territorio nazionale", precisano dall'associazione.