Al parco di Limito presto i campi da calcio e basket

A Pioltello, un cantiere trasformerà il parco di Limito con nuove strutture sportive e ricreative per tutte le età. L'investimento di 440mila euro include campetto da calcio, mezzo campo da basket, tavoli da ping-pong e aree giochi colorate. I lavori, che inizieranno in estate, dureranno due mesi e mezzo, seguendo il piano di ammodernamento della città avviato dalla giunta Cosciotti.

Al parco di Limito presto i campi da calcio e basket

Al parco di Limito presto i campi da calcio e basket

Conto alla rovescia per il cantiere che cambierà faccia al parco di Limito, in arrivo il campetto da calcio e il mezzo campo da basket chiesto dai ragazzi del quartiere di Pioltello. Saranno installati anche due tavoli da ping-pong fissi e altri due per giocare a scacchi o a dama. Il progetto tiene conto delle esigenze di tutte le età: "Sarà rifatto il campo da bocce, con materiali moderni che consentono una manutenzione migliore e una maggiore tenuta, e tutt’attorno nuove panchine e tavolini", spiega il vicesindaco Saimon Gaiotto con delega ai Lavori pubblici. Rivoluzione anche per l’area giochi che rispetterà le regole dell’urbanistica tattica: una pioggia di colori vivacizzerà la pavimentazione e le attrazioni saranno suddivise per fasce d’età con particolare attenzione ai più piccoli. Mentre, per i runner sono in arrivo percorsi dedicati, vialetti rifatti sui quali correre. Investimento complessivo da 440mila euro. "Il restyling tiene conto anche del tema della sicurezza, sia per quanto riguarda l’illuminazione, che sarà rivista completamente, che per come è stato strutturato il campetto da calcio - aggiunge l’assessore -. Tutto per rinnovare completamente il polmone del rione". Nuovo corso anche per l’area cani che sarà divisa in due e in una parte verrà creata una zona per animali di piccola taglia. I lavori cominceranno a cavallo dell’estate e dureranno due mesi e mezzo. Un altro tassello del piano di ammodernamento della città avviato dalla giunta Cosciotti che si aggiunge a recuperi del calibro di Villa Opizzoni, 7 milioni per sostituire il vecchio municipio con il nuovo polo culturale.

Bar.Cal.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro