Quotidiano Nazionale logo
Quotidiano Nazionale logo
il Giorno logo
18 giu 2022

Abbiategrasso fa correre di nuovo il Palio

Dopo due anni di stop imposti dalla pandemia le contrade cittadine tornano a sfidarsi per conquistare il Cencio di San Pietro

18 giu 2022
francesca pannone
Cronaca
Dopo Legnano (nella foto) anche Abbiategrasso «riaccende» la corsa
Dopo Legnano (nella foto) anche Abbiategrasso «riaccende» la corsa
Dopo Legnano (nella foto) anche Abbiategrasso «riaccende» la corsa
Dopo Legnano (nella foto) anche Abbiategrasso «riaccende» la corsa
Dopo Legnano (nella foto) anche Abbiategrasso «riaccende» la corsa
Dopo Legnano (nella foto) anche Abbiategrasso «riaccende» la corsa

di Francesca Pannone

Si disputerà domani, dopo l’anno di sospensione a causa della pandemia, lo storico Palio di San Pietro di Abbiategrasso. Organizzato dall’Associazione Amici del Palio di San Pietro. Città di Abbiategrasso, la manifestazione è nata nel 1980, per volontà di Don Luigi Alberio, all’epoca sacerdote dell’oratorio di San Pietro. Previsto ogni seconda domenica di giugno, animato da iniziative pre gara, cuore del Palio è la corsa a cavallo disputata tra le cinque contrade cittadine, per la conquista del Cencio, drappo di velluto con le insegne delle contrade medesime. Arrivato alla sua 43esima edizione, quest’anno, il Palio di San Pietro inizierà alle 9.30, con la Messa propiziatoria nella Chiesa di San Pietro, nell’omonima Piazza mentre, alle 10.15, sempre in piazza, si potrà assistere alla benedizione di cenci, capitani di contrada, fantini e cavalli.

Di seguito, alle 10.45, una sfilata partirà da piazza San Pietro per raggiungere Piazza Marconi dove, alle 11, nel Palazzo Comunale fantini, capitani, Mossiere e autorità firmeranno il regolamento della corsa. Per l’attuale edizione, la Contrada del Gallo, guidata dal capitano Cosima Bizzarro, sarà rappresentata dal fantino Alessandro Chiti, soprannominato Voragine. Per la Contrada Legnano, con il capitano Andrea Fiorani, correrà il cavallerizzo Fabio Ferrero, mentre nella Contrada Nuova Primavera Cervia, capitanata da Antonio Cirino, troviamo il fantino Nicolò Chiaranel. Jacopo Pacini sarà il cavaliere della Contrada Piattina, con il suo capitano Nedda Barbieri. Per finire, a disputare il Palio per la Contrada San Rocco e il capitano Jessica Masperi, troviamo il fantino Salvatore Nieddu.

Passata la pausa pranzo, le attività riprenderanno alle 15.30, al Castello Visconteo, in Piazza Castello, da cui partirà la sfilata storica che, alle 17, raggiungerà campo del Quartiere Fiera, in Via Ticino 72. In questo luogo, alle 17.15, si terrà una esibizione di sbandieratori e musici del Rione San Secondo di Asti seguita, alle 17.30, dalla lettura da parte del Capitano del Palio, dell’editto per lo svolgimento della corsa. Alle 17.55, al canapo di partenza, saranno presentati cavalli e fantini appartenenti alle singole contrade. Alle 18, infine, si correrà il Palio.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?