Milano - L'estate? Si fa ancora un po' attendere. Oggi, verso l'ora di pranzo, un fortissimo temporale si è abbattuto su Milano e l'hinterland milanese. Diverse le chiamate a Vigili del fuoco e Polizia locale che non segnalano comunque feriti o danni gravi ma la situazione viene definita ancora "in evoluzione". Alcune strade allagate, con difficoltà viabilistiche in varie zone della metropoli e nei comuni limitrofi, soprattutto a nord dellacittà. In zona Fiera una quindicina di centimetri d'acqua, che non riescono a essere smaltiti dai tombini perché scesi in pochi minuti, stanno rallentando il traffico. Al momento si segnalano problemi a ponteggi, qualche cantina allagata e tegole pericolanti.  In via Domodossola, un albero è precipitato su un'auto con a bordo quattro persone: tutti illesi, solo tanta paura. 

Ma non è finita: dalle 18 di oggi, lunedì 7 giugno, e fino alle 12 di domani, martedì 8, sarà in vigore un'allerta meteo codice giallo - livello di pericolo due su quattro - per temporali forti. "Per il pomeriggio di oggi 7 giugno, previsto un flusso umido dai quadranti settentrionali in quota su tutta la Lombardia, a disporsi da Est dal tardo pomeriggio con progressivo aumento delle condizioni instabili - si legge nel bollettino della protezione civile, che ha diramato l'allerta -. Dalle prime ore del pomeriggio precipitazioni a carattere convettivo e temporalesco, a interessare prevalentemente e con maggior probabilità di fenomeni intensi la fascia alpina e prealpina, successivamente i fenomeni temporaleschi potranno estendersi all'Appennino e alla Pianura e con maggior probabilità sulla parte occidentale". 

"Per la giornata di domani 8 giugno persistono condizioni instabili, con precipitazioni anche a carattere temporalesco che potranno interessare nella notte/primo mattino la pianura centro occidentale; fenomeni in attivazione nel corso della mattinata prevalentemente concentrati sulla fascia alpina e prealpina, nel pomeriggio nuova possibile estensione ai settori di pianura, con un coinvolgimento più probabile della parte centro occidentale. In serata progressiva attenuazione ed esaurimento dei fenomeni sulla fascia di Pianura e Prealpi, possibili rovesci residuali sui settori alpini", concludono le previsioni degli esperti regionali.

La mappa della Lombardia