Pioggia e grandine in arrivo
Pioggia e grandine in arrivo

Milano - Primavera o estate? Negli ultimi giorni il meteo ha regalato giornate calde e soleggiate, grazie a un anticiclone africano precocemente attivo sul nostro Paes.. Ma nessuna illusione: nel weekend cambierà tutto, con il quadro meteorologico generale che subirà uno stravolgimento. Dopo un sabato temporalesco, che sarà caratterizzato anche da un elevato rischio di grandine, a partire da Pasqua e Pasquetta farà anche molto più freddo. Ma vediamo queste giornate festive.

Sabato 3 aprile

Secondo gli esperti de ilMeteo.it, la svolta inizierà oggi, sabato 3 aprile, quando lo scontro tra due masse d'aria di origine diversa (umida da sud e più fredda da nordest) sarà la causa di un rapido peggioramento del tempo, caratterizzato nella fattispecie da diverse piogge, rovesci, temporali e pure da locali grandinate, tipico della stagione primaverile. Sotto stretta osservazione, già dal mattino, saranno l'Emilia Romagna e i comparti alpini del Nordest, dove si registreranno i primi piovaschi. Ma il peggio arriverà nel corso del pomeriggio quando i venti più freschi di Bora daranno luogo ad una parentesi meteo decisamente più turbolenta: piogge e temporali su molti tratti del Centro e del Sud, specie su Marche, Toscana, Umbria, Lazio, Abruzzo e, a scendere, (soprattutto verso sera) anche su Puglia, Basilicata e Campania. A causa di venti più freddi, c'è il rischio di fenomeni temporaleschi a tratti intensi accompagnati inoltre da forti raffiche di vento e locali grandinate. E ci sarà pure spazio per qualche spruzzata di neve, viste le temperature in calo: ad imbiancarsi saranno soprattutto le vette appenniniche centrali, a quote prossime ai 1500/1600 metri. Situazione migliore in Lombardia dove, secondo Arpa, oggi è previsto un cielo poco nuvoloso o velato ma con un po' di vento. Nuvolosità più estesa nel pomeriggio a partire dai settori sudorientali; verso sera potrebbero verificarsi deboli precipitazioni sparse sui settori orientali, in particolare di pianura e di fascia prealpina. A Milano, quindi, la giornata dovrebbe tendenzialmente essere serena, con temperature previste tra i 15 e i 20 gradi.

Pasqua

Il giorno di Pasqua, sempre secondo gli esperti de ilMeteo.it, ci sarà una residua instabilità sulle estreme regioni meridionali, con qualche piovasco localizzato su Puglia, Basilicata , Calabria e Sicilia. Bel tempo invece sul resto d'Italia, ma con clima assai freschino. Da segnalare, infine, una possibile fase temporalesca, nel pomeriggio, sulla Sardegna meridionale. Un po' su tutta la Lombardia Arpa prevede nuvolosità irregolare al mattino con schiarite più frequenti in giornata, e comunque una bassa probabilità di pioggia, eventualmente prevista solo al mattino sui rilievi prealpini. A Milano sempre sole. Temperature in calo ovuque.

Pasquetta

Questo contesto meteo-climatico caratterizzerà anche gran parte della Pasquetta quando però, oltre ad alcuni temporali attesi in Sicilia, verso sera si avvertiranno i primi segnali di un nuovo peggioramento ad iniziare dalle regioni del Nord, con l'arrivo di nuove piogge, ma anche di nevicate fino a quote basse per la stagione, preludio a un proseguimento di settimana all'insegna di un contesto addirittura più invernale che primaverile. Il cielo di Pasquetta dovrebbe essere tendenzialmente nuvoloso su tutta la Lombardia, con probabilità di precipitazioni soprattutto nel pomeriggio, ma solo sui rilievi settentrionali; schiarite in serata a partire da nord-ovest. A Milano il giorno di Pasquetta dovrebbe iniziare con un cielo sereno, che diventa sempre più nuvoloso a partire dalla tarda mattinata, con scarsa probabilità di precipitazioni e temperatura tra i 10 e i 16 gradi.

La mappa della Lombardia