Maltempo, danni a Brescia e in provincia
Maltempo, danni a Brescia e in provincia

Milano, 12 agosto 2019 - Un'altra ondata di maltempo ha flagellato alcune zone della Lombardia nel pomeriggio di lunedì 12 agosto. Pioggia e forti raffiche di vento hanno colpito in particolar modo Brescia e provincia, il Lodigiano, l'Alto Varesotto e il Cremasco, dove diversi comuni sono rimasti senza corrente. Numerosi gli alberi caduti

Di seguito un quadro della sitazione: cliccando sulle località o sulle zone è possibile accedere ad articoli più dettagliati.

BRESCIA - Ancora colpita la città della Leonessa dopo il fortunale della scorsa settimana. Un violento nubigrafio si è abbattuto anche sulla provincia nel pomeriggio. Ingenti i danni nella Bassa. Emergenza anche in città con molti alberi caduti, sottopassi allagati e tetti scoperchiati. In tilt la metropolitana. A causa di un black out ha smesso di funzionare per un periodo anche il termovalorizzatore di A2A.

ALTO VARESOTTO - Una delle zone più colpite, a cause della tromba d'aria e della bomba d'acqua che ha colpito l'Alto e il Medio Verbano. Luino una delle località che hanno subito più danni con molti alberi caduti. Due le linee ferroviarie interrotte: la Domodossola-Milano (rimasta chusa tra Verbania e Stresa dalle 12 alle 20, 30) e la Luino-Milano, ancora interrotta tra Luino e Laveno.

LODI - La via Emilia è stata interrotta all'altezza di San Martino per alberi caduti. Numerosi gli interventi dei vigili del fuoco in almeno 10 comuni, compreso il capoluogo di provincia.

LOMELLINA - Una vera e propria bomba d'acqua ha colpito la Lomellina e in particolare il versante orientale. La situazione più difficile a Gambolò con diverse strade allagate.