Alberi caduti a Luino
Alberi caduti a Luino

Luino (Varese), 12 agosto 2019 - Una vera e propria bomba d'acqua e una tromba d'aria hanno colpito oggi il medio e alto Verbano, interessando anche numerose località della provincia di Varese con numerosi interventi dei vigili del fuoco a causa di alberi caduti, tetti scoperchiati e incendi. Due le linee ferroviarie interrotte. Sulla sponda piemontese del Lago Maggiore si registrano quattro feriti e un campeggio evacuato.

TRENI - Per quanto riguarda i treni, lo stop riguarda la Milano-Domodossola e la Luino-Gallarate-Milano. Per quanto riguarda la Milano-Domodossola la circolazione è stata interrotta tra le stazioni di Stresa e Verbania dalle 12 fino 20, 30. La tromba d'aria che ha colpito la zona ha causato la caduta di alberi sulla linea di alimentazione elettrica dei treni che è rimasta danneggiata.

"Venti persone di Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS Italiane Ndr ) e della ditta appaltatrice con 5 mezzi d’opera sono al lavoro per rimuovere gli ostacoli - fanno sapere da Rfi - e ripristinare le normali condizioni per il transito dei treni". La circolazione è ripresa a senso unico alternato sul solo binario in direzione Milano. La riattivazione del binario in direzione Domodossola è prevista per la prima mattinata di martedì 13 agosto. Una situazione che interessa da vicino molti pendolari lombardi che utlizzano la linea per raggiungere Milano.

Sulla Luino-Gallarate-Milano invece la circolazione dei treni è interrotta tra le stazioni di Luino e Laveno Mombello Fs, a causa della presenza di rami lungo la linea. I tecnici stanno effettuando le operazioni necessarie per consentire la regolare ripresa della circolazione.

ALBERI CADUTI - Decine di interventi dei vigili del fuoco. Nel comune di Luino, in via Don Folli, un veicolo in transito è stato colpito da una pianta, illeso il conducente; nella frazione di Colmegna un albero è rovinato su un’autovettura in sosta. Nel comune di Maccagno con Pino e Veddasca diversi gli alberi caduti sulle sedi stradali, in via Gualtiero Berti due edifici sono stati scoperchiati, le lamiere del tetto trasportate a decine di metri hanno colpito diverse abitazioni, in un edificio colpito da pezzi di copertura sono esplose le finestre, illesi gli occupanti che sono riusciti a mettersi a riparo. Nel comune di Castelveccana in frazione Nasca si è anche registrato l’incendio di un abitazione, i vigili del fuoco intervenuti con due automezzi hanno spento il rogo. Diversi gli interventi su tutto il territorio che sono ancora in corso.