Meteo Lombardia e Italia: freddo, gelo e anche neve. Ecco dove e quando

In arrivo la “sciabolata artica di Attila” da domani 24 novembre con temperature minime anche sottozero

Previsioni meteo, arriva l'inverno: freddo e gelo nel weekend
Previsioni meteo, arriva l'inverno: freddo e gelo nel weekend

Milano, 23 novembre 2023 – Eccolo l’inverno con la sciabolata artica di Attila: weekend con neve anche a quote collinari su adriatiche e Sud, forti venti e tracollo termico. E la prossima settimana con sorprese bianche non escluse al Nord.

Il weekend ?

Spiega Edoardo Ferrara di 3bmeteo.com: “Nel fine settimana è ormai confermata la prima irruzione di aria artica anche sull'Italia. Un lobo del vortice polare andrà infatti posizionandosi sulla Scandinavia e piloterà masse d'aria molto fredda direttamente dall'Artico fin verso il cuore dell'Europa ma anche sulla nostra Penisola, sebbene in parte smorzata. Secondo le ultime analisi ci attendiamo rovesci sparsi in particolare lungo il versante adriatico dalla Romagna alla Puglia e in generale al Sud e Sicilia, localmente anche a sfondo temporalesco. Le temperature saranno in tracollo talora di oltre 8-10 gradi, portandosi sotto le medie del periodo, fatto che favorirà probabilmente anche locali episodi di grandine ma soprattutto l'arrivo della neve a quote medio-basse, a tratti non esclusa anche fin sotto i 600-700 metri. Il tutto sarà accompagnato da venti talora burrascosi di Tramontana e Grecale con raffiche di oltre 70-80 chilometri orari e mari agitati. Come sovente accade quando le correnti si dispongono tese dai quadranti settentrionali, buona parte del Nord e del medio versante tirrenico rimarranno sostanzialmente a secco con anzi sole prevalente, ma clima comunque rigido con forti gelate notturne in montagna ma possibili anche in pianura”.

La prossima settimana?

Almeno fino ai primi giorni di dicembre l’Europa rimarrà sede di una vasta circolazione ciclonica a carattere freddo, che coinvolgerà anche l’Italia” – prosegue Ferrara di 3bmeteo.com – “avremo dunque nuove fasi di maltempo soprattutto al Centrosud con rovesci, temporali e nevicate in Appennino anche a quote medio-basse su quello centro-settentrionale, il tutto in un contesto climatico spesso invernale. Tuttavia anche il Nord potrebbe venire periodicamente coinvolto dalle precipitazioni, che stante le basse temperature risulterebbero nevose a quote molto basse. Non sono dunque da escludersi sorprese bianche, ma si tratta di una linea di tendenza estremamente delicata e che data la distanza temporale richiederà ulteriori analisi e conferme”.

E in Lombardia?

Ecco cosa prevede l’Arpa regionale per i prossimi giorni. “Da, domani, venerdì 24 novembre 2023, correnti settentrionali in quota, a seguito dell'espansione dal Nord della Scandinavia verso il Mediterraneo orientale di una vasta area di bassa pressione, accompagnata dalla discesa di aria molto fredda in quota. Fino a domenica giornate con nuvolosità irregolare su fascia alpina, dove saranno possibili nevicate, altrove in prevalenza poco nuvoloso. Da segnalare in particolare tra la serata di domani, venerdì, e la giornata di sabato l'intensificazione del flusso in quota, che determinerà un marcato rinforzo dei venti, sia in montagna, che in pianura. Per l'inizio della prossima settimana flusso occidentale in quota, con aumento dell'instabilità su tutta la regione.

Ecco le previsioni giorno per giorno

Venerdì 24 novembre 2023

  • Addensamenti irregolari a tratti estesi su Retiche più settentrionali. Altrove in prevalenza velato o poco nuvoloso. Fino al mattino sulla Pianura possibili foschie o locali banchi di nebbia. Precipitazioni assenti, salvo deboli nevicate o nevischio portato da nord su Retiche di confine. Temperature minime in calo, massime stazionarie o in lieve aumento. In Pianura minime tra -1 e 3 gradi massime tra 11 e 16. Venti in marcato rinforzo tra il tardo pomeriggio e la sera a partire da alta pianura occidentale. In montagna da nord da deboli a moderati a forti, in serata forti o molto forti. Anche a carattere di Foehn.

Sabato 25 novembre 2023

  • Nuvolosità irregolare su Alpi e Prealpi, a tratti estesa fino a nuvoloso. Altrove poco nuvoloso o velato Precipitazioni sui settori Retici di confine diffuse deboli, localmente moderate; sui restanti settori alpini deboli sparse. Nevose oltre 700 metri circa. Temperature minime in aumento, massime in calo. In Pianura minime intorno a 2 gradi, massime intorno a 12. Venti in pianura al mattino moderati o forti, in giornata deboli o moderati. In montagna da nord forti o molto forti fino al primo pomeriggio, quindi sotto i 1500 metri in attenuazione. Ancora forti o molto forti a quote più elevate anche a carattere di Foehn.

Domenica 26 novembre 2023

  • Su Retiche nuvolosità irregolare, a tratti nuvoloso. Altrove fino al primo pomeriggio sereno o poco nuvoloso, quindi tendenza a velato; in tarda serata aumento della nuvolosità da sud su bassa pianura. Precipitazioni su Retiche più settentrionali deboli fino al mattino. Nevose oltre 600 metri circa. Temperature minime in calo, massime in aumento.

Lunedì 27 e martedì 28 novembre 2023

  • Lunedì e martedì nuvolosità estesa con probabilità di precipitazioni. Temperature minime senza variazioni di rilievo, massime in calo.