Tamponano auto poi scendono, la danneggiano con utensili di ferro e pestano passeggero

Nei guai due giovani romeni

Carabinieri

Un controllo effettuato dai carabinieri

Mantova, 1 novembre 2016 - I Carabinieri di Porto Mantovano, Bagnolo San Vito e Castel D’ariohanno deferito a competente autorità per i reati di “lesioni personali, danneggiamento e fuga in caso di incidente con omissione di soccorso” un 31enne e un 30enne entrambi romeni. I due - dopo aver tamponato un’autovettura sono scesi dall’auto e con degli utensili in ferro hanno danneggiato ulteriormente l’auto e malmenato il passeggero procurandogli delle fratture giudicate guaribili in 30 giorni.