I carabinieri mettono i sigilli all’abitazione
I carabinieri mettono i sigilli all’abitazione

Suzzara (Mantova), 19 dicembre 2018 - Verrà processata il 17 maggio prossimo Antonella Barbieri, 40 anni, ex modella originaria di Carpi che poco più di un anno fa, il 7 dicembre a Suzzara , uccise in un eccesso di follia i due figli Lorenzo di 5 anni e Kim di appena due. La donna verrà giudicata con rito abbreviato, come ha chiesto la sua difesa.

Il reato contestato inizialmente è di duplice omicidio volontario, un'accusa gravissima  che potrà essere mitigata eventualmente solo dalle condizioni mentali dell'imputata.Il gip di Mantova Matteo Grimaldi, nel decidere il rinvio a giudizio, ha disposto una nuova perizia psichiatrica, che si svolgerà in aprile e che cercherà di dare risposte circa le condizioni della donna e le motivazioni del suo assurdo gesto. Nel frattempo Antonella Barbieri rimarrà custodita nella residenza protetta nella quale è stata ocndotta pochi giorni dopo la tragedia di Suzzara.