Mantova, ricette mediche contraffatte per ottenere farmaci gratis: arrestato 50enne

I carabinieri hanno rintracciato l’uomo nei pressi del Dormitorio comunale: deve scontare una condanna a 2 anni e 3 mesi di reclusione

L'inervento dei carabinieri di Mantova (Archivio)

L'inervento dei carabinieri di Mantova (Archivio)

Mantova – Era ricercato in seguito a una condanna per aver falsificato delle ricette mediche rubate per ottenere illegalmente dei farmaci: ora è finito in carcere dopo essere stato rintracciato dai carabinieri di Mantova nei pressi del Dormitorio comunale.

Il ricercato, un 50enne italiano, era ricercato da alcuni giorni poiché colpito da un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dal Tribunale di Mantova per una condanna a 2 anni e 3 mesi di reclusione (più 900 euro di multa) diventata definitiva il 7 giugno 2022 per i reati di ricettazione, truffa e falsità materiale in certificazioni, commessi tra Ostiglia e Revere nel luglio del 2016.

I carabinieri, all’epoca dei fatti, avevano accertato che l’uomo, dopo aver ricevuto delle ricette mediche rubate a un medico di base, aveva provveduto a compilarle per ottenere indebitamente dei farmaci a carico del Servizio Sanitario Regionale.